lunedì 10 maggio 2021

STATUA SAN NICOLA

"E' TROPPO BIANCA RISPETTO AL SUO COLORE ORIGINALE"

Niente da fare...ormai in Italia ci si lamenta di tutto. E di piu'. Adesso, dopo Biancaneve ed il suo bacio anche al statua di San Nicola e' stata oggetto di polemiche. Il modello virtuale di una statua di San Nicola in mattoncini Lego ha scatenato le polemiche da parte di politici e cittadini. "Sembrerebbe avere la pelle chiara, quasi nordica. Addirittura avrebbe le sembianze di un uomo occidentale. La pelle del nostro Santo era di colore olivastro così come è rappresentata nella statua storica custodita nella Basilica, emblema del Santo Patrono della città", spiega il consigliere comunale Filippo Melchiorre, presidente della commissione trasparenza e controllo strategico. 

Ad accendere la discussione è il progetto partecipato "Be Nicholas", che prevede appunto la realizzazione di una statua di San Nicola fatta di mattoncini, di dimensioni reali (1,90 m) e che sarà presentata il prossimo 6 dicembre. Nei giorni scorsi è stata pubblicata la foto del modello virtuale e si è scatenato il dibattito. "Chiediamo al sindaco e all'assessore al ramo che hanno concesso il patrocinio all'iniziativa - aggiunge Melchiorre - di vigilare affinché l'iconografia del Santo di Myra non sia alterata. Ci auguriamo che le immagini della statua pubblicate sul web non fossero sufficientemente nitide e che la versione originale, realizzata con 60mila mattoncini che sarà presentata il prossimo 6 dicembre, sia quella di un San Nicola con la pelle olivastra. Tale tesi è, tra l'altro - conclude - avvalorata anche dalle autorevoli affermazioni e ricerche di numerosi storici di Bari, tra cui il prof. Aldo Luisi, autore del libro 'San Nicola e le sue reliquie'".
 

Post in evidenza

COPPA DAVIS

SERBIA BATTUTA: CROAZIA PRIMA FINALISTA Prima Gojo, numero 279 della classifica Atp, e poi il doppio confezionano l'impresa contro il nu...