sabato 12 giugno 2021

COME PERDERE PESO IN TRE SETTIMANE

ECCO LA FAST DIET

di Sabrina Commis (fonte Gazzetta dello Sport)

Possiamo anche far finta di niente, ma in questo periodo i chili in più pesano, non solo sulla bilancia, anche sull’umore. Si pensa alla rémise en forme, e visto che la pandemia arretra, le vacanze tanto attese avanzano. “Ma il sovrappeso deve preoccupare sempre – spiega Natascia di Crosta, dietista -,  è dannoso per la salute: non è solo questione estetica, ma di benessere totale. La Fast Diet da me pensata, va bene sempre, in questo periodo di più. È una dieta stagionale in quanto all’interno del piano sono presenti frutta e verdura di questo periodo, ricche di vitamine e sali minerali. E’ composta da sette menù da rispettare nell’ordine in cui sono riportati, per tre volte, in tre settimane. La dieta prevede due giorni vegani, restrittivi, non consecutivi, alternati a cinque giorni ipocalorici meno rigidi. E’ sempre presente ed è previsto un pasto libero a settimana, di gratificazione che ci si concede quando si segue una dieta, da collocare a pranzo o a cena. Non deve però essere una abbuffata, bensì un’occasione per gustare quei cibi, tipo la pizza che tanto ci piacciono e fanno bene al nostro umore. Molti pazienti credono sia meglio evitare il pasto libero, ipotizzando di dimagrire più in fretta.  Sono però gli stessi che abbandonano per primi il percorso nutrizionale, perché troppo inquadrati e severi con se stessi. E per gli amanti del gelato, una sera, si può sostituire la cena con una coppetta quattro gusti”.

GLI OBIETTIVI DELLA FAST DIET -  “Oltre alla perdita di peso, circa 3 chili in tre settimane, la Dieta Fast è pensata per bruciare la massa grassa e preservare quella magra, ridurre il gonfiore addominale, riequilibrare la flora batterica intestinale, depurare l’organismo. È una dieta ipocalorica, ma abbastanza flessibile e per niente monotona. Adatta a persone in sovrappeso, per chi è intollerante al lattosio, vegetariani e sportivi, garantisce il risultato rispettando le indicazioni riportate, in cui ci sono annotate tutte le regole da seguire a seconda del proprio range di peso. E’ controindicata solo per chi ha particolari patologie o è affetto da diabete. La dieta garantisce ottimi risultati: necessario però la combinazione specifica degli alimenti e il rispetto del deficit calorico”. 

 

Post in evidenza

SU INSTAGRAM SPOPOLIAMO

NON SOLO SPORT   Entra a far parte della community più bella d’Europa. Collaborazioni , opportunità di conoscenze e tanto altro ancora. Con ...