giovedì 10 giugno 2021

IL RACCONTO

TU NON SEI BELLA

Immagine tratta da Tmblr. com

Ringrazio Sonny @non_solo_sport_ che mi ha coinvolto nel suo blog www.nonsolosport.org

Racconto di @cataldi_luisa. 

Vi ho visto sfiorire tra i banchi di scuola. In un macabro libricino vi ho persino contato: siete in nove e già mi sembrate troppe, vittime inizialmente inconsapevoli di una malattia che giorno dopo giorno vi ha divorato, lasciando di voi un corpo sempre più sottile e invisibile, mentre la vostra mente si riempiva di specchi deformanti sulla vostra fisicità e di una miriade di puntine a terra, sulle quali avete iniziato a camminare insieme a chi tentava di mettervi e mettersi in salvo da un inevitabile senso di colpa. 

Ora è il turno di Mary, splendida come il sole, ma chissà perché lei ogni giorno si svegli ripetendosi:"Tu non sei bella". Per lei il confronto con le compagne è sempre perdente, per non parlare di quello con i ragazzi. Durante l'intervallo sfila dallo zaino un nastro e inizia, incurante di me che la squadro, a misurarsi la vita. Dove è finita? 30 centimetri possono definirsi vita? Poi passa ai polsi e lì non oso più guardare: rabbrividisco all'idea di calcolare al massimo quattro dita di circonferenza.

La famiglia sa, è stata informata e pare che la stia curando. Basterà? Io la vedo sempre più pallida, sempre più isolata, sempre più inesistente. "Perché vuoi morire?", vorrei chiederti pur sapendo che non mi risponderai.



 

Post in evidenza

NO GREEN PASS

PROTESTE E CORTEI SENZA SOSTA. TUTTA COLPA DELLO STATO Ormai la gente non ce la fa piu' con questa assurda norma che prevede il lasciapa...