venerdì 25 giugno 2021

INTERVISTA A MICOL OLIVIERI

"VI RACCONTO TUTTO"

di Rachele Scoditti (fonte Gazzetta dello Sport)

"Pentole e bicchieri, sono lì da ieri..." Iniziava così la sigla della fiction che ci ha trasportato un po' tutti, fra peripezie e disavventure, tra le vie romane della Garbatella in compagnia dei Cesaroni. In quella famiglia di sette persone c'era anche lei, Alice Cudicini, adolescente di 12 anni nella prima stagione e 19 nell'ultima, interpretata da Micol Olivieri. Oggi Micol non è più un'adolescente, ma ha 28 anni, un marito, due figli ed è imprenditrice e influencer da 868mila follower su Instagram.

Micol, qual è il suo rapporto con lo sport?

"Ho iniziato danza quando avevo 3 anni e mezzo a livello agonistico, mi allenavo 3 ore e mezzo al giorno. Poi intorno ai 7 anni ho iniziato equitazione, la mia più grande passione. Ho fatto danza per 10 anni, fino ai miei 13, ed equitazione fino ai 15. Poi un po’ di prepugilistica, so sciare e oggi mi alleno con un personal trainer con cui faccio un allenamento funzionale e cerco di tenermi in forma".

C'è uno sport che segue particolarmente?

"Mio marito, Christian Massella, gioca in Serie D, quindi diciamo che sono un po' costretta a guardare il calcio".

I vostri bambini, Arya e Samuel, fanno sport suppongo, in una famiglia così sportiva...

"Assolutamente. Non esiste una vita senza sport, possono farne uno qualsiasi basta che lo facciano. È disciplina, socializzazione e ti salva dalla noia che può portarti a intraprendere percorsi non salutari. È un insegnamento di vita".

A proposito dei suoi figli, come ha vissuto il cambiamento fisico in gravidanza?

"Per me è stato molto complicato, la prima gravidanza l'ho avuta a 21 anni quindi ero molto giovane. L’ho vissuta molto male e non mi vergogno a dirlo, perché poi ne ho parlato con uno psicologo che mi ha spiegato che può essere un periodo molto difficile per noi donne. Il cambiamento del corpo non viene sempre accettato in maniera positiva, perché si perdono i confini con esso. Ecco, io sentivo di non poter controllare quello che mi accadeva. Ho sicuramente vissuto meglio la seconda gravidanza rispetto alla prima".

Ha cercato subito di tornare in forma?

"Sì, ma intendo tornare in salute. I kg li ho persi senza difficoltà, ero addirittura sottopeso. Prima dell'addominale, della taglia, della prova costume - che sono dettagli - lo sport è salute".

Che alimentazione segue?

"Una semplice e classica dieta mediterranea. Un pasto deve contenere verdure, grassi, proteine e carboidrati. Mi gestisco da sola, cerco delle ricettine su internet... sono fortunata perché amo le verdure!".

A cosa non dice di no?

"Beh, alla carbonara assolutamente".

Sui social si mostra sempre genuina, per quello che è. Ci ha messo del tempo per imparare a farlo?

"Vengo dal mondo televisivo e cinematografico dove si tende molto a raccontare la realtà. Recitavo in una fiction per tutti, dove cercavamo di essere molto simili alle persone normali. Senza stravolgimenti di trucco, parrucco e vestiario. Da tempo ho deciso di non usare filtri anche nelle stories di Instagram, perché creano dipendenza e poi fatichi a guardarti allo specchio o farti vedere come sei".

Sui suoi social scrive "Donna che ama le donne". Cosa significa per lei questa frase?

"Tutto. Vengo da una famiglia dove la figura della donna è centrale. Ogni donna della mia famiglia mi ha insegnato tantissimo. Amo le donne che riescono a essere solidali perché mi rendo conto di quanto siamo potenti insieme. Di recente sono stata a Stoccolma per un progetto, per far capire come funziona la società svedese dove c'è molta parità di diritti".

Mi ha servito un assist perfetto. Progetti futuri?

"Sono proiettata sui social, ormai sono il mio mondo. Ho anche un brand di prodotti di skin care improntati sulla figura femminile".

Quindi non la rivedremo sul piccolo o grande schermo?

"Per ora non mi interessa, sono felice con quello che faccio e continuerò così".

 

Post in evidenza

NO GREEN PASS

PROTESTE E CORTEI SENZA SOSTA. TUTTA COLPA DELLO STATO Ormai la gente non ce la fa piu' con questa assurda norma che prevede il lasciapa...