giovedì 10 giugno 2021

ROLAND GARROS

PAVLYUCHENKOVA PRIMA FINALISTA 

di Luca Marianamtoni (fonte Gazzetta dello Sport)

La prima finalista del Roland Garros 2021 è la russa Anastasia Pavlyuchenkova che ha superato per 7-5 6-3 la slovena Tamara Zidansek. Per la quasi 31enne russa (è nata il 3 luglio 1991) è la prima finale Slam della carriera che raggiunge al 52esimo torneo dello Slam. A uscire meglio dai blocchi di partenza è la slovena con break in apertura, conferma il vantaggio per il 2-0 ma poi si pianta. 

Il pallino passa alla russa che ha più armi, più pazienza e più esperienza; con un parziale di cinque game a uno la Pavlyuchenkova ribalta la partita e sale 5-3. Nonostante il servizio a disposizione, la russa non arriva mai al set point e perde la battuta al decimo punto di una game interminabile. La slovena rientra in partita per il 5 pari, manca due occasione per salire 6-5 e la russa finisce per impossessarsi del set per 7-5 quando la rivale commette il secondo doppio fallo della partita. Il secondo set ha meno storia del primo set. La Pavlyuchenkova volta sil 4-1, la Zindansek si rimette in scia sul 3-4 e servizio, ma perde nuovamente la battuta e la chance di lottare per la finale. Anastasia è la settima russa capace di raggiungere la finale a Parigi dopo Olga Morozova, Anastasia Myskina, Elena Dementieva, Svetlana Kuznetsova, Dinara Safina e Maria Sharapova. Da questo elenco non è presente ovviamente Nastasha Zvereva, battuta 6-0 6-0 nella finale del 1988 da Steffi Graf.


 

Post in evidenza

PAOLA EGONU ALLE IENE

"IO SONO LIBERA" "Questa sera voglio parlarvi di una cosa che mi sta molto a cuore, io sono un'atleta e su di me ci sono ...