martedì 31 agosto 2021

IL PORC....PUT...ENA DI LINO BANFI TAGLIATO DALLO SPOT

IL MOIGE VINCE LA "BATTAGLIA."..MA IL POPOLO DELLE BANANE ITALIANO PERDE LA GUERRA

Niente più “porca pu...ena” nella pubblicità di Tim Vision con Lino Banfi, battuta censurata. Una decisione giunta dopo la denuncia del Movimento Italiano Genitori (Moige) all’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria e al Comitato Tv Minori, che esulta: "Non si tratta di una vittoria di altri se non dei diritti dei minori in Tv e sul web, troppo spesso trascurati in sede di programmazione e realizzazione degli spot e dei programmi”. Così Banfi inveirà lo stesso contro la su antenna ma in maniera più "politically correct",  per non turbare nessuno. "Una sensibilità e disponibilità dell'azienda - fanno sapere dal Moige - che va senza dubbio riconosciuta". 

La battuta cult del comico pugliese era e ritornata in auge dopo l’esultanza di Immobile e Insigne che, nel corso degli Europei 2020, lo avevano omaggiato ripetendo proprio le parole "incriminate".  "In una tv già subissata da contenuti volgari e inadatti ai minori - scriveva il Moige prima della vittoria - non si sente davvero bisogno di un ulteriore dose di cattivo gusto e volgarità". 

Ora problema risolto? "Quanto accaduto - commenta il Movimento dei genitori - dimostra quanta strada resta da fare, anche se è incoraggiante cominciare finalmente a parlare di diritti dei minori in Tv e sul web".

N.B. :CI SENTIAMO DI INORRIDIRE DINANZI A QUESTO SFACELO CHE IL POPOLO ITALIANO ORAMAI DA QUALCHE ANNO FA PASSARE COME UNO DEI VERI MALI QUANDO TUTTO UNO STATO , TRA STRUTTURE , GOVERNO, TRASPORTI, SANITA' E LAVORO VA A FARSI BENEDIRE. LUNGA VITA A LINO ED AL SUO SANO TOCCO IRONICO CHE HA FATTO RIDERE INTERE GENERAZIONI. GIA'..ECCETTO IL MOIGEN

 

Post in evidenza

BASKET EUROLEGA

ARMANI QUARTA SCONFITTA CONSECUTIVA  La squadra di Messina superata 81-76 dall’Alba Berlino e ora ufficialmente in difficoltà in Europa.