martedì 28 settembre 2021

TEMPO DI VENDEMMIA

CINQUE BUONI MOTIVI PER NON FAR MANCARE L'UVA A TAVOLA

Autunno, una stagione importante che va affrontata facendo la scorta di alimenti amici della salute e del benessere: i grappoli d'uva, grazie alle numerose proprietà benefiche, sono l'ideale per un pieno di energia capace di risvegliare il corretto metabolismo. Preziosa alleata nella dieta, l'uva idrata, disintossica, contasta l'invecchiamento precoce e… soddisfa la voglia di dolce.

1 - Delizia per il palato: dolce e gustosa, l'uva è perfetta per chiudere un pasto in maniera deliziosa senza dover fare ricorso a dolci e dessert. Simbolo dell'autunno, l'uva agisce beneficamente su tutti gli organi della digestione: grazie all'apporto di vitamina B2, attiva la funzione epatica e stimola l'appetito. Il miglior modo di sfruttarne i benefici effetti è quello di mangiarla al mattino come prima colazione o al pomeriggio come merenda. Insieme ai fichi e ai cachi, infatti, un bel grappolo d'uva è perfetto per una pausa nutriente e fresca, ma anche ottima base per un pasto veloce in cui i preziosi chicchi possono essere abbinati a formaggio, miele e frutta secca.

2 - Per una idratazione al top: grazie all'importante contenuto di acqua, circa l'80%, il consumo di uva favorisce una corretta idratazione. L'uva è un ottimo drenante, in grado di contrastare la ritenzione idrica e contribuire all'attivazione delle funzioni epatiche e renali. Lassativa e diuretica, perfetta dunque in caso di intestino pigro, è povera di cloruro di sodio e perciò indicata a che soffre di gastrite. Il succo d'uva contribuisce alla scomparsa dei disturbi causati dall'ipertensione arteriosa e i sali di potassio contenuti nell'uva esercitano una non trascurabile azione cardiotonica. Anche le foglie di vite sono ricche di proprietà: come i mirtilli, le foglie di questa pianta sostengono il sistema venoso grazie all’alta concentrazione di polifenoli e bioflavonoidi, particolarmente indicati per il trattamento delle pareti venose, in grado di rinforzarle e tonificarle. Grandi alleate del microcircolo, vengono largamente impiegate nel trattamento di gambe gonfie, vene varicose, ritenzione idrica e cellulite. Il consiglio furbo? Per un effetto immediato e visibile, applichiamo un impacco di foglie sulle gambe gonfie: sarà un autentico toccasana. 

3 - Un pieno di energia: gli acini d'uva costituiscono una preziosa fonte di fibre, sali minerali e vitamine. L'uva è ricca in sali minerali, in particolare potassio, ma anche manganese, rame, fosforo e ferro: un cocktail eccezionale per combattere la stanchezza alla ripresa della scuola e delle attività lavorative. Tra le vitamine dell'uva ci sono anche la vitamina C, la vitamina B1 e B2 ed anche la vitamina A, utile per aiutare il sistema immunitario contro malattie e infezioni, specialmente polmonari, e agevolare la guarigione delle ferite. Tanti buoni motivi per non dimenticare di gustare qualche acino durante la giornata e ritrovare subito l'energia giusta. 

4 - Per prevenire alcune forme di tumore: diversi studi condotti in ambito ospedaliero e universitario hanno dimostrato che il resveratrolo, contenuto nella buccia degli acini d'uva rossa, presenta proprietà antitumorali e potrebbe rivelarsi prezioso nel trattamento della menopausa. Il resveratrolo, infatti, è una sostanza naturale che ci aiuta nella lotta ai radicali liberi, che sono davvero nocivi in quanto accelerano i processi di invecchiamento cellulare, deprimono il sistema immunitario favorendo l'insorgenza di numerose malattie e forme tumorali. Secondo le ricerche, coloro che seguono una dieta ricca di resveratrolo sarebbero meno esposti al rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari e anche del cancro, perché il resveratrolo risulta capace di impedire la produzione della ossigenasi, ovvero l’enzima che causa la crescita di cellule tumorali.

5 - Per una pelle bellissima: gli effetti antiage dell'uva sono noti fin dalla notte dei tempi, tanto che gli antichi Romani in autunno si dedicavano all’ampeloterapia, una terapia a base di uva capace di disintossicare il nostro corpo dalle tossine, ma anche di rinforzare, rinfrescare e riattivare le funzioni epatiche e intestinali e combattere l'invecchiamento cellulare. Gli antiossidanti presenti nell'uva, infatti, contrastano l'ossidazione prevenendo l'invecchiamento precoce stimolando la produzione di collagene. Per un trattamento beauty naturale ed efficace, possiamo preparare delle maschere viso fai da te: per esempio, possiamo schiacciare qualche acino da unire a gel puro d'aloe insieme a qualche cucchiaio di yogurt, ideale per curare l'epidermide arrossata o impura da lasciare in posa per una decina di minuti. Per esfoliare e pulire delicatamente la pelle del viso, l'uva rossa schiacciata va mescolata con un cucchiaino di zucchero e uno di miele, applicata sul viso massaggiando delicatamente con movimenti circolari e poi risciacquata con acqua tiepida.

 

Post in evidenza

COPPA DAVIS

SERBIA BATTUTA: CROAZIA PRIMA FINALISTA Prima Gojo, numero 279 della classifica Atp, e poi il doppio confezionano l'impresa contro il nu...