mercoledì 1 settembre 2021

TENNIS US OPEN

SEI SCONFITTE E QUATTRO VITTORIE PER GLI ITALIANI. FOGNINI SPRECA DUE SET DI VANTAGGIO

di Luca Marianantoni (fonte Gazzetta dello Sport)

Alla fine la più grande abbuffata azzurra nella storia dell’’Open degli Stati Uniti si è chiusa per l’Italia con il segno negativo: solo quattro vittorie a fronte di sei sconfitte per i dieci italiani record al via nel singolare maschile (tutti nella parte alta del tabellone e dunque tutti in gara ieri) e di un successo senza sconfitte nel singolare femminile.

MARATONA — Ad andare avanti sono stati Matteo Berrettini (7-6 7-6 6-3 al francese Jeremy Chardy), Jannik Sinner (6-4 6-2 4-6 6-2 all’australiano Max Purcell), Lorenzo Musetti (6-7 6-4 6-1 6-3 allo statunitense Emilio Nava) e l’eroico Andreas Seppi (2-6 7-5 6-4 2-6 7-6 all’ungheres Marton Fucsovic) con tanto di cinque match point annullati in una maratona interminabile. Hanno dovuto fare le valigie invece Salvatore Caruso (6-1 6-1 5-7 6-3 da Kei Nishikori), Lorenzo Sonego (6-7 7-5 7-6 7-6 dal tedesco Oscar Otte), Stefano Travaglia (6-4 7-5 7-6 dal francese Corentin Moutet) e Gianluca Mager (4-6 6-3 7-5 2-6 7-6 dall’australiano Jordan Thompson) che hanno preceduto, nella nottata italiane, le sconfitte di Fabio Fognini e Marco Cecchinato.

 

Post in evidenza

PIZZERIA DA CIRO

LA VERA PIZZA NAPOLETANA...DAL 1983 La vera pizza napoletana, un trasporto di emozioni, fatta di note e sapori da oltre  30  anni . Il mitic...