domenica 31 ottobre 2021

VOLLEY FEMMINILE

CONEGLIANO BATTE MONZA: E' LA 70 ESIMA VITTORIA CONSECUTIVA

(fonte Gazzetta dello Sport)

E sono 70 di fila. Conegliano vince ancora, e vince quando sembrava vicinissima a perdere al tiebreak. Monza va vicinissima alla storia, avanti 13-12 al 5° set con una super Stysiak ed una monumentale difesa di squadra. L’Imoco però, si conferma più forte di tutto e delle assenza, ma le brianzole confermano la loro candidatura al ruolo di contender. Ottime le americane Plummer e Courtney, ma a decidere la gara è Egonu, a lungo assente. Gaspari conferma il sestetto delle ultime uscite con Orro-Stysiak in diagonale, Lazovic-Gennari schiacciatrici, Danesi- Zakchaiou al centro, Parrocchiale libero. Santarelli fa i conti con i tanti infortuni e acciacchi e parte con Wolosz in regia, Egonu opposto, Courtney-Omoruyi in banda, De Kruijf-Vuchkova al centro e Caravello libero. Piano partita chiaro, per Monza, che trova qualità in battuta e gestisce i problemi di Omoruyi (2 errori e un muro subito nel 5-5 iniziale). Primo strappo delle locali (10-5) e ci sono anche un errore e un muro subito da Egonu. L’opposto azzurro prova a trascinare le compagne con 3 punti consecutivi (14-11), ma poi è monologo Monza, con 4 ace di cui 3 di Stysiak (consecutivi) per il 23-12. Dentro Plummer (e Folie per riequilibrare le italiane al posto di Vuchkova) per una spenta Omoruyi, ma non cambia la situazione e le brianzole chiudono 25-14. Monza prova a scappare subito (7-4), poi si presenta il muro dell’Imoco, assente nel primo set. Ce ne sono 4 consecutivi (dei 7 finali) nel sorpasso 7-8. 

Tre punti di Stysiak per la risposta di casa (13-9), quando Egonu (a secco nella frazione). Timeout Santarelli e Conegliano risponde con un 1-9 che ribalta ancora l’inerzia, con 3 attacchi e 2 muri di Plummer (8 punti per lei nel set) sul 14-19. Le ospiti, con l’altra banda americana Courtney sugli scudi, controllano e pareggiano 20-25 sul primo punti di Frosini. Rientra Egonu e prova a entrare in ritmo (4 punti nel 12-10 iniziale), ma la frazione è in equilibrio. Monza si affida in attacco a Stysiak, con Gennari e Lazovic che fanno un ottimo lavoro in difesa, soprattutto su Egonu; Conegliano ha ancora una super Plummer e trova ritmo e fluidità. Finale di set ad alto tasso di spettacolarità, con Courtney in cattedra e la difesa di Monza che giganteggia. Vero Volley annulla un set point all’Imoco, e al secondo tentativo chiude con muro di Danesi su Plummer 27-25. Una super Courtney propizia il primo allungo 6-13. Van Hecke rientra per Stysiak senza lasciare il segno, fa meglio Davyskiba per Lazovic (4 punti), ma De Kruijf è inarrestabile (4 attacchi e due muri). Monza riprende a difendere, ma nella seconda metà del set si rivede Egonu (4 punti, ma col 25%) e Conegliano controlla sino al 20-25 della frazione che vale il 2-2. Tre punti di Egonu lanciano le pantere nel tiebreak (3-6), con Monza fallosa. Imoco in controllo con Plummer, ma ancora le difese di Gennari e gli attacchi di Stysiak valgono il pareggio a 11.Locali avanti 13-12, invasione di Danesi e diagonale di Egonu per il sorpasso 13-14 e che poi piazza l’ace che chiude il match.
 

Post in evidenza

SIAMO ALL’ITALIA…

…DISSE LA FRUTTA 🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️🤦🤦🤦🤦🤦