sabato 13 novembre 2021

COMPRARE CASE AD UN EURO

ECCO DOVE E COME FUNZIONA

Acquistare casa comporta un ingente esborso complessivo, si sa, ma da un po’ di tempo esiste la possibilità di comprare un immobile al prezzo simbolico di 1 euro in numerosi piccoli Comuni italiani. L’iniziativa “Case a 1 euro“, nata a seguito del docu-reality “Vado a vivere in Sicilia – La mia casa a 1 euro”, rappresenta, oltre a un’occasione irripetibile per gli acquirenti, una grande opportunità anche per i borghi che possono così evitare lo spopolamento, favorire l’occupazione e ripristinare il decoro urbano. Chi acquista, infatti, è tenuto a ristrutturare l’immobile a sue spese rispettando le tipiche caratteristiche delle abitazioni della zona e può poi utilizzare il bene come desidera: casa privata, struttura ricettiva, attività commerciale o sede di associazioni. In Campania ci sono quattro borghi che offrono le case quasi gratuitamente: sono Zungoli, Altavilla Silentina, Bisaccia e Pietramelara.

Zungoli

A una sessantina di chilometri da Avellino, il borgo di Zungoli è noto per le sue case in pietra e per i gradoni nonché per la fortezza di origini bizantine a protezione dell’abitato. Antica via della transumanza, è ricco di edifici in passato destinati alle attività agricole ma non mancano palazzi nobiliari, chiese e botteghe artigiane sparse per tutto il centro. Per combattere lo spopolamento dell’Appennino e per ridare nuova linfa vitale al paese, sono state finora cedute in via provvisoria 28 case di cui 19 confermate e a novembre è atteso il nuovo bando.

Altavilla Silentina

Borgo medievale in collina della provincia di Salerno, Altavilla Silentina venne edificato intorno al 1080 a opera dei Normanni che lo dotarono di mura difensive e tre porte d’ingresso. Oggi conta circa 7000 abitanti ed è in attesa di partecipare all’iniziativa “Case a 1 euro” seppur con qualche difficoltà in quanto i cittadini sono restii a cedere le abitazioni, ora fatiscenti, al Comune. Eppure, sono una trentina le richieste già arrivate negli ultimi otto mesi e sono stati avviati i primi contatti tra i proprietari e i potenziali acquirenti.

Bisaccia

Bisaccia è un caratteristico borgo medievale della provincia di Avellino che vanta testimonianze storiche di origine arcaica e punti di notevole interesse quali il Castello Ducale, la Chiesa dei morti, il convento e la Cattedrale in Piazza Duomo. Vendere le case a 1 euro qui significa mettere in sicurezza il borgo e abbellirlo ulteriormente: a 40 anni dal terremoto che colpì queste zone, infatti, sono ancora molte le case fatiscenti nel centro storico, proprietà del Comune. Il bando, aperto prima dell’emergenza sanitaria e non ancora riaperto, aveva visto pervenire quasi 1200 richieste di informazioni da tutto il mondo.

Pietramelara

Abbracciato da antiche mura su cui un tempo spiccavano ben 12 torri di avvistamento e con unico accesso la Porta della Madonna della Libera, Pietramelara si trova arroccato in collina nella provincia di Caserta. Nel corso degli anni, il borgo non così facile da raggiungere ha subito un notevole spopolamento. Oggi l’obiettivo è quello di ripopolare Pietramelara soprattutto grazie ad attività ricettive ecostostenibili nell’ambito dell’artigianato, della ristorazione e delle strutture alberghiere. L’iniziativa ha riscosso molto successo con l’arrivo di oltre 200 richieste in sette mesi, a fronte di una decina di case attualmente disponibili.

Post in evidenza

PIZZERIA DA CIRO

LA VERA PIZZA NAPOLETANA...DAL 1983 La vera pizza napoletana, un trasporto di emozioni, fatta di note e sapori da oltre  30  anni . Il mitic...