mercoledì 1 dicembre 2021

MARIENBURG

IL CASTELLO DELLE FIABE SVENDUTO AD UN EURO

di Linda Compagnoni 

È il nuovo atto della battaglia giudiziaria tra il principe tedesco Ernst August di Hannover, ex marito di Carolina di Monaco, e il figlio omonimo, al quale era stata contestata la decisione di vendere al prezzo simbolico di 1 euro la proprietà del maniero di famiglia: il castello neogotico di Marienburg, in Germania, situato nel cuore dell’Europa.

Secondo quanto riporta Corriere.it, infatti, il prossimo 25 novembre dovrebbe tenersi un’udienza civile alla Corte regionale di Hannover su un contenzioso ormai “annoso”. Ecco quali sono gli antefatti.

Un castello reale (s)venduto a solo 1 euro

Il principe Ernst August di Hannover Jr., dopo aver acquisito la proprietà di famiglia, si era trovato a barcamenarsi tra le (costose) dinamiche gestionali di una tenuta secolare, tra spese di restauro e manutenzione sicuramente onerose di circa 30 milioni di euro. Da qui la decisione, tanto contestata, di venderesimbolicamente il maniero per 1 euro, al Land della Bassa Sassonia.

Con questo gesto il principe, lungi dal mandare in rovina un sito di tale valore, dichiarava di voler dare la possibilità alla proprietà di resistere alle “bordate del tempo” e di essere tramandata ai posteri.

Ma questa “cessione” al pubblico è stata ostacolata da Ernst August di Hannover, che aveva dichiarato di voler cancellare la donazione del castello di Marienburg, fatta al figlio nel 2004. Insomma, una vicenda giudiziaria che pare ancora lontana dal suo epilogo a lieto fine.

Il castello delle fiabe

Nel 1857, il re di Hannover Georg V regalò alla moglie, la regina Maria, il terreno sul quale poco dopo cominciarono a costruire la loro residenza estiva: interamente decorata, dentro e fuori, in stile neogotico.

La residenza, attuale castello di Marienburg, appare a tutti gli effetti come il castello delle fiabe di cui abbiamo sempre sentito raccontare, ha proprio tutto: le torri, il ponte levatoio, sale con colonne e una cappella privata.

Per orientarsi al suo interno si possono usare frasi come “la stanza della torre Sud-Ovest” che per inciso esiste veramente, è la biblioteca della regina, uno degli ambienti più belli del palazzo: un vero e proprio capolavoro dell’arte tedesca dell’intaglio ed è arricchita da finestre a bovindo e dipinti di scene fiabesche.

Il castello è aperto alle visite mediante tour guidato, le antiche stalle sono state trasformate in un punto di ristorazione e spesso la location viene utilizzata celebrare romantici e sfarzosi matrimoni.


 

Post in evidenza

FORTNITE ACCOGLIE GOKU E VEGETA

UFFICIALE IL CROSSOVER CON DRAGON BALL Il successo dell'evento speciale di Fortnite ispirato al mondo di Naruto ha aperto ufficialmente ...