sabato 8 gennaio 2022

VENEZIA

HOTEL DANIELI ACQUISTATO DA BILL GATES

Bill Gates e il suo marchio di hôtellerie Four Seasons sbarcano in laguna e comprano lo storico Danieli, il più antico hotel di Venezia. La società che fa capo a Bill Gates e al principe Al Waleed bin Talal, fondata in Canada sessant’anni fa, è già proprietaria di oltre 100 hotel e resort di lusso dislocati in 47 Paesi in tutto il mondo. L’acquisto dell’Hotel Danieli non arriva da solo: l’azienda di Gates ha recentemente acquistato anche il San Domenico di Taormina ed ha da poco riaperto – dopo una lunga operazione di restyling affidata all’architetto Patricia Urquiola – il Four Seasons di Milano.

Bill Gates investe in laguna

L’Hotel Danieli è attualmente gestito dal gruppo statunitense Marriott, che rimarrà presente a Venezia con sei alberghi, tra cui il Gritti ed il The St. Regis Venice. La società Four Seasons avrebbe già predisposto circa 30 milioni di euro per i lavori di ristrutturazione del Danieli, che secondo la società di consulenza JII – che ha operato la valutazione – arriverà ad un valore finale superiore a 500 milioni di euro. Quanto all’entità dell’operazione, non si hanno ancora ulteriori dettagli. Il marchio di hôtellerie di Bill Gates avrebbe inoltre già preparato un piano dei lavori, che vedono la ristrutturazione dell’immobile affidata al designer Pierre-Yves Rochon – lo stesso che si occupò del meticoloso restauro del Four Seasons di Firenze, conclusosi nel 2008 dopo sette anni di lavori. Il nuovo Hotel Danieli sarà pronto nel 2024 ed ospiterà fino a 200 camere, e rientra tra gli “oltre 50 progetti in fase di pianificazione e sviluppo” di cui si legge nelle comunicazioni ufficiali del marchio di hôtellerie extra-lusso. L’azienda fa sapere, si legge sul Corriere, “di essere sempre alla ricerca di nuove opportunità per espandere la presenza in Italia”; la recente apertura del San Domenico a Taormina, acquistato nel 2016, e l’acquisto del Danieli potrebbero essere parte di un progetto più ampio, che vedrà forse intensificarsi la presenza del brand Four Seasons nell’ospitalità di lusso in Italia.

Il più antico hotel di Venezia

Il Danieli, in attività da 200 anni, è il più antico hotel di Venezia. Situato nelle immediate vicinanze di Piazza San Marco, è composto di tre edifici: Palazzo Dandolo, del XIV secolo, Palazzo Casa Nuova, risalente al XX secolo, e Palazzo Danieli Excelsior, l’ultimo ad essere edificato, nel 1948. Lo storico Palazzo Dandolo, descritto già alla fine del Quattrocento come “il più nobile palazzo di Venezia”, fu acquistato nel 1822 da Giuseppe Dal Niel, che lo trasformò in un grande albergo cui diede il suo nome, Danieli. La storia del Danieli è costellata di ospiti eccellenti e porta con sé – oltre a secoli di storia e ad un patrimonio storico-artistico di rilievo – il sottile fascino d’aver ospitato tra le proprie mura alcune tra le storie d’amore più celebri dello scorso secolo. Pare che Eleonora Duse e Gabriele D’Annunzio scelsero il Danieli per la prima notte della loro lunga storia, mentre la stanza 10 ospitò la vicenda amorosa – all’epoca scandalosa – tra George Sand e Alfred de Musset, che soggiornarono qui nel 1833. L’hotel che ha ospitato tra gli altri Goethe, Wagner, Walt Disney e Steven Spielberg appare in ben tre film di 007, ed è stato anche la location del film ‘The Tourist’, con Angelina Jolie e Johnny Depp.

 

Post in evidenza

AUGURI A

NOEMI Tra pochi giorni sarà sul palco del Festival di Sanremo per la settima volta, con un brano scritto per lei da Mahmood e Dardust. Tra u...