domenica 20 febbraio 2022

L'ALLENAMENTO FUNZIONALE

BODYBUILDING VS FUNCTIONAL TRAINING, MODA O FUNZIONE? 

a cura della pagina Instagram @il_prive_del_fitness_

Negli ultimi anni è sempre più in voga la tendenza dell’allenamento funzionale.

Spesso si sentono frasi del tipo:

-“adesso mi alleno solo COL FUNZIONALE”-

-“ho lasciato PERDERE il Bodybuilding”-.

Perdonerete la franchezza, ma credo che frasi di questo tipo fanno capire chiaramente che con molta probabilità non si conosce ne il Bodybuilding ne il Functional Training! È come se vi chiedessi di scegliere uno sport e voi foste indecisi tra il calcio a 5 al coperto e la pallavolo. Come se fossero la stessa cosa solo perché entrambe le attività si svolgono in un palazzetto su un campo con il parquet di legno, spalti intorno, spogliatoi ed in entrambi si usa una palla!

Il Bodybuilding è un’attività a se! Ha le sue caratteristiche, le sue finalità, il suo approccio nutrizionale.

I suoi schemi di allenamento, le sue tecniche, i suoi pregi ed i suoi difetti. Ha le sue gare, i suoi canoni di riferimento, di giuria e di valutazione del soggetto.

Ha le sue gare, i suoi canoni di riferimento, di giuria e di valutazione del soggetto. Ha i suoi fini estetici, metabolici, cardiovascolari e performanti. Nel Bodybuilding si allenano i MUSCOLI, si CRESCONO i muscoli, si DEFINISCONO e si MODELLANO i corpi e si riduce al minimo il GRASSO. Insomma nel Bodybuilding ogni cosa è finalizzata al lavoro diretto sui benedetti muscoli e al maledetto grasso.

Il Functional Training, invece, è l’allenamento della FUNZIONE MOTORIA.

La stimolazione del modo con il quale il nostro corpo si muove.

Ecco la parola chiave: MOVIMENTO!

Quando alleno la funzione motoria devo ricercare i canoni che richiedono il modo più fisiologico di muovere il corpo.Se si riesce a comprendere questo aspetto si riconosce l'importanza di usare i concetti che sono alla base del Functional Training per migliorare anche negli altri sport.

Dunque migliorare anche nel Bodybuilding. Non approcci diversi bensì sinergici.

Veri professionisti della salute sapranno sicuramente come integrare ogni esercizio con la massima comodità e funzionalità.

Diffida da chi senza scopo scientifico e razionale scarta determinati approcci, senza valutazione personale è come un viaggio senza meta. Se stai iniziando un qualsiasi percorso attraverso l'attività fisica dovresti prima di tutto iniziare a praticare ed esercitare la funzione dei gesti, tramite esercizi destabilizzanti, corpo libero, utilizzo in pieno ROM ( Range Of Motion) articolare con movimenti semplici e complessi... Se invece sei un veterano dell'allenamento allora sicuramente troverai vantaggio a svolgere quelle funzioni muscolari ed articolari tipici di gran parte degli esercizi che vengono bannati tra i "BIG" della palestra, esempio? Svolgere le reps solamente in modo parziale ( è una tecnica che va saputa usare ) o l'assenza dello squat rimpiazzato dalle macchine, l'assenza  di movimenti completi.

Come le alzate laterali, il 90% di tutti i "palestrati e palestrate " svolgono fino a 90° l'alzata lasciando l'altro 50 % di lavoro al nulla, il Deltoide è un muscolo che svolge un movimento da 0° fino a 180° quindi ben oltre il classico sbracciamento da Palestra, si richiama in causa la giustificazione che " si attiva di più" ma la scienza e gli studi elttromiografici smentiscono questa scusa confermando la necessità di rispettare tutto il range di movimento ... Ma come questo ci sono migliaia di altri falsi miti che pregiudicano la funzione a favore di uno scopo non scientifico. 

Correggere e porre attenzione alla biomeccanica degli esercizi farà il suo fantastico lavoro per migliorare ogni performance, non a caso gli atleti di alto livello ( quindi persone che vengono pagate a botte K a prestazione fisica ) non lasciano mai nulla al caso e si scervellano su dettagli di movimenti che a l'occhio del inesperto sembrano bazzecole ma che invece differenziano il dilettante dal TOP Performer.

Se questo ragionamento lo rapportortiamo alla persona comune risulta più facile capire che per raggiungere uno scopo ( dimagrimento, prestazione sportiva, ipertrofia ecc...) i dettagli faranno la differenza. Vuoi diventare grosso o dimagrire? Prima rispetta il tuo corpo e com'è  fatto, il resto verrà da sé. 

Post in evidenza

ARTE E CULTURA

UN DISEGNO DI MICHELANGELO VENDUTO A PARIGI PER 23 MILIONI DI EURO Un disegno attribuito a Michelangelo, messo in vendita all'asta da Ch...