sabato 12 febbraio 2022

LO SPETTACOLO IN CIELO CHE LASCIA A BOCCA APERTA

I FUOCHI D'ARTIFICIO

Che i fuochi d’artificio siano uno spettacolo unico nessuno lo può negare. Che siano messi in campo per Capodanno, le Olimpiadi, le feste cittadine o semplici occasioni speciali private, sono un colpo d’occhio notevole. Tuttavia c’è un dettaglio di non trascurabile importanza: i botti, come si chiamano comunemente, inquinano e non poco l’ambiente (già messo a dura prova da decenni di incuranza da parte dell’uomo). Si tratta infatti di un prodotto a base di polveri nere esplosive, cartone e sali di bario, potassio, litio o altri metalli usati per avere i tipici effetti multicolore. Per quanto non si usino tutti i giorni, vanno comunque evitati oppure va trovata una soluzione green.

Oggi sprigionano polveri sottili in quantità elevatissime. Durante la notte di Capodanno solo in Lombardia l’ARPA ogni anno rileva una concentrazione di polveri sottili PM10 doppia rispetto a quella di tutti i giorni. A Napoli si parla di più di 1000 microgrammi per metro cubo (mentre il limite giornaliero dovrebbe essere di 50 microgrammi, da non superare per più di 35 giorni all’anno).

Droni e fontane di luce

Per fortuna, però, una maggiore sensibilizzazione al tema climatico ha spinto diverse istituzioni a optare per qualcosa di rispettoso nei confronti del pianeta. Molto suggestivi sono gli spettacolicon i droni, che creano giochi di luce e di movimento molto affascinanti. Anche le fontane di luce fanno la loro figura: show luminosi che con una serie di LED e laser ricreano pattern e immagini incredibili.

Le lucciole nel cielo

Una novità la porta anche “Spark”, che in inglese vuol dire “scintilla”. Lo studio olandese Roosegaard ha ideato dei fuochi d’artificio biologici, organici. Illuminano le feste in maniera sostenibile, senza rinunciare al gioco di luci suggestivo a cui siamo abituati ormai da decenni. L’artista Daan Roosegaarde si è ispirato alla magia luminosa delle lucciole e ha provato a riprodurre lo stesso effetto visivo con la maestosità dei giochi pirotecnici. Migliaia di scintille biodegradabili ricreano uno spettacolo unico nel suo genere. Una volta finito, si disperdono nell’aria senza conseguenze ambientali. Presentato al Capodanno cinese, dovremo aspettare il Wellbeing Summit for Social Change di Bilbao-Biscay, in Spagna, previsto dal primo al 3 giugno 2022. E chissà che poi non diventi la norma per tutte le occasioni che meritano di essere illuminate a festa.

 

Post in evidenza

LIGUE 2

AJACCIO “CORTO MUSO” ALLA FRANCESE La squadra di Pantaloni ha realizzato 39 reti in 38 giornate, undicesimo attacco del campionato, ma sono ...