venerdì 4 marzo 2022

ILENIA PASTORELLI

TUTTE LE CURIOSITA' SU DI LEI

di Chiara Zucchelli (fonte Gazzetta dello Sport)

Trentasei anni compiuti la vigilia di Natale, Ilenia Pastorelli ha iniziato la sua carriera come concorrente del Grande Fratello. Adesso è una delle attrici italiane più ricercate e in ascesa: il successo è arrivato con Lo chiamavano Jeeg Robot, che le ha fruttato il David di Donatello poi, tra le altre cose, ha lavorato con Carlo Verdone e con Dario Argento. È stata protagonista di Non ci resta che il crimine e C’era una volta il crimine di Massimiliano Bruno. Ilenia Pastorelli studia danza da quando è bambina e a 8 anni è entrata all’Accademia nazionale. Adesso non balla più come prima, per il film di Verdone ha fatto pole dance (le serviva per il ruolo) ma la musica resta una grande passione. Da ascoltare, da suonare e da ballare. "La danza - ha detto - come tutti gli sport fatti in un certo modo mi ha insegnato il valore del sacrificio". Ilenia Pastorelli, fisico longilineo che sfiora il metro e 80, è attenta all’alimentazione ma, dice, non segue nessuna dieta specifica. La sua passione? Le lasagne cucinate dalla nonna e, in generale, una cucina genuina e casereccia. In un’intervista alla Gazzetta, tempo fa, ha detto: “Rispetto all’avocado che arriva da chissà dove, a me sembra più sana la lasagna de nonna”. Quando c'è la lasagna dice di ridere sempre per la felicità.

Ilenia Pastorelli è una grande tifosa della Roma. Dice di non guardarla più come prima, ma in realtà tra l’Olimpico, quando può, e la televisione è sempre molto aggiornata. Vuole bene a De Rossi, il suo idolo è Totti, in passato ha faticato a perdonare la cessione di Salah al Liverpool. Rispetto a molte sue colleghe, Ilenia Pastorelli ama giocare con i look e trasformarsi. Capelli, sorriso, sguardo, non ha problemi a modificare se stessa e il proprio fisico. Solo una cosa non modifica mai: la sua privacy. Di lei si sa davvero poco se non che è ufficialmente single e vive a Roma con il suo gatto.

Post in evidenza

IPPICA E TROTTO

PARIGI DIVENTA CASA ITALIA Prestigiosa doppietta dei trottatori italiani sulla pista nera di Parigi-Vincennes , il tracciato più bello del m...