domenica 17 aprile 2022

CICLISMO PARIGI ROUBAIX

VAN BAARLE ATTO DI FORZA

Il 29enne di Ineos-Grenadier si è aggiudicato l’edizione più veloce della storia, media 45,762 sui 257,2 km. Sul podio anche Kung. Sfortunati gli italiani Ganna, Ballerini e Trentin penalizzati dalle forature. 


 

Post in evidenza

IL LIBRO

LA STRATEGIA DELL'OPOSSUM di Roberto Alajmo Divertente, originale, personaggio unico e improbabile detective, alla sua seconda avventura...