giovedì 14 aprile 2022

FRUTTA

ECCO PERCHE' BISOGNEREBBE MANGIARLA OGNI GIORNO

a cura di Eugenio Spagnuolo (fonte Gazzetta dello Sport)

Difficile fingere di non sapere che mangiare più frutta è una buona cosa. Le diete ricche di alimenti contenenti fibre, come lo sono frutta e verdura, riducono il rischio di diverse malattie e tengono a bada l'obesità. Senza contare vitamine e minerali di cui la frutta è ricchissima: vitamina A (beta-carotene), vitamina C, potassio e anche calcio e ferro e tanti altri, che si traducono in una serie di benefici per la salute di cui spesso non teniamo conto. Anche se la scienza ci dice che...

5 MOTIVI PER MANGIARE FRUTTA OGNI GIORNO—  I benefici che derivano da un’alimentazione ricca di frutta sono tanti. Ma ce ne sono 5 che hanno a che fare in modo insospettabile con la nostra salute…

La frutta riduce l'infiammazione

A rendere la frutta anche bella a vedersi sono i suoi colori. Ma non tutti sanno che gli stessi composti nutritivi che danno ai frutti i loro colori sono in anche dei preziosi antiossidanti, le sostanze che combattono i radicali liberi riducendo l'infiammazione. Tra questi c’è la potente vitamina C, presente in kiwi e agrumi e i frutti di bosco.

La frutta aiuta a prevenire le malattie croniche

Ridurre l'infiammazione sistemica mangiando frutta ogni giorno, reca diversi benefici al nostro  organismo, non ultima la riduzione del rischio di alcune malattie croniche. La frutta è ricca di sostanze (vitamine, minerali, antiossidanti e fitonutrienti) che operano in sintonia tra loro per rafforzare il sistema immunitario. E mangiarne ogni giorno fornisce al corpo gli effetti protettivi di questi nutrienti che possono ridurre il rischio di malattie cardiache e ictus, ridurre la pressione sanguigna e persino prevenire alcuni tipi di cancro. A dirlo, tra gli altri, è uno studio scientifico su 469.551 partecipanti che ha rilevato come una maggiore assunzione di frutta e verdura sia associata a un ridotto rischio di morte per malattie cardiovascolari, con una riduzione media del rischio del 4% per ogni porzione aggiuntiva al giorno di frutta e verdura. I medici dell’Università di Harvard confermano: “Maggiore è l'assunzione media giornaliera di frutta e verdura, minori sono le possibilità di sviluppare malattie cardiovascolari. Rispetto a chi consuma meno frutta (meno di 1,5 porzioni al giorno), coloro che consumano in media 8 o più porzioni al giorno avevano il 30% in meno di probabilità di avere un infarto o ictus”.

La frutta fa bene all’intestino

Da qualche anno si parla spesso di microbiota, la popolazione microbica concentrata perlopiù nel tratto intestinale. Gli scienziati hanno scoperto che un microbiota intestinale sano è associato al ridotto rischio di diabete di tipo 2 e anche a una migliore salute mentale. E la frutta svolge un ruolo importante nel mantenere il nostro intestino sano e felice. Questo perché la frutta contiene la cosiddetta fibra indigeribile, che assorbe l'acqua e si espande mentre passa attraverso il sistema digestivo, calmando i sintomi dell'intestino irritabile e, innescando movimenti intestinali regolari, che alleviano la stitichezza. La fibra ci aiuta anche a sentirci sazi più a lungo. E chi non riesce a digerirla? Gli esperti in questo caso suggeriscono di provare con la frutta cotta, buona e più digeribile.

Mangiare frutta fa apparire più giovani

Il segreto di una pelle luminosa? Prima ancora che in una crema idratante si trova nella frutta, ricca proprio degli antiossidanti che aiutano a ritardare i danni alle cellule della pelle, proteggendola dai radicali liberi. Questi ultimi infatti hanno il potere di accelerare l'invecchiamento della pelle scomponendo il collagene, che finirà per causare rughe e un tono della pelle più opaco. Ma i frutti ricchi di vitamina C, come kiwi, fragole e arance (e tanti altri) sono uno dei migliori scudi che Madre Natura ci mette a disposizione per combattere i radicali liberi. Sempre in tema longevità è stato dimostrato che mangiare frutta e verdura può anche mantenere gli occhi sani e può aiutare a prevenire due comuni malattie della vista legate all'invecchiamento, come la cataratta e la degenerazione maculare.

La frutta è idratante

Che bere molta acqua sia importante per uno stile di vita sano, non è una novità. L’acqua aiuta la digestione, fa bene alle articolazioni, trasporta i nutrienti verso le cellule e aiuta a normalizzare la pressione sanguigna e il battito cardiaco. Ma non tutti i liquidi devono provenire da ciò che beviamo: possiamo prenderli anche dagli alimenti e alcuni frutti sono un vero tesoro in fatto di idratazione, perché contengono grandi quantità d’acqua. Un esempio? Le fragole e il melone. E naturalmente l’anguria, costituita da oltre il 93% di acqua a fronte di pochissime calorie. 

 

Post in evidenza

PENSIERO DELLA SERA

DANIEL PENNAC 🔥🔥🔥👏👏👏👏💯💯🔥💯💯💯✔️✔️✔️✔️✔️✔️