giovedì 28 aprile 2022

IL GIARDINO DELL'IRIS

A FIRENZE UNO SPETTACOLO DELLA NATURA

Tre petali interni eretti e tre petali esterni che ricadono fioriscono ininterrottamente, sono gli iris che inebriano i sensi, che colorano prati e giardini, che creano meraviglie visive tutte da osservare dalla primavera fino all’estate. Sono i fiori che danno spettacolo all’interno di quel giardino situato sulla terrazza panoramica e suggestiva di Firenze, lì dove inizia la magia.

Giardino dell’Iris al Piazzale Michelangelo

Ci troviamo nel capoluogo della Toscana, nella culla del rinascimento italiano, in uno dei punti più panoramici della città: un balcone che si affaccia su Firenze e che ogni giorno è frequentato da cittadini, turisti e vacanzieri che giungono nel piazzale per ammirare lo straordinario paesaggio della città e dell’Arno dall’alto. Ed è proprio qui, in uno dei luoghi più iconici di Firenze, che si snoda un giardino delle meraviglie aperto al pubblico solo per poche settimane, ma quelle bastano per ammirare la grande bellezza messa in scena dagli iris in fiore. Sono più di 3000 le specie floristiche che invadono il terreno, esemplari rari, preziosi e più comuni che provengono da ogni parte del mondo. Splendono come non mai mostrando i loro colori più belli e lo fanno anche perché sono protagonisti del Concorso Internazionale dell’Iris che si tiene dal 9 al 14 maggio.

Un giardino delle meraviglie a Firenze

Situato tra l’angolo di Viale dei Colli e Piazzale Michelangelo, il Giardino dell’Iris si estende su una superficie di oltre due ettari configurandosi come l’unico giardino botanico dedicato a questo fiore in Europa. Suddiviso in piccoli viali selciati, piazzole e scalinate, il parco è circondato da grandi uliveti che svettano verso il cielo, ma sono le piante di iris a occupare e invadere il giardino, a colorarlo di meraviglia quando la fioritura ha inizio. Grazie alle sue varietà provenienti da ogni parte del mondo, e alla cornice romantica e suggestiva che fa da sfondo al questo tripudio di colori, il Giardino dell’Iris è diventato uno dei luoghi più popolari di Firenze, un luogo magico da scoprire ed esplorare a primavera inoltrata. Per scoprire le sue origini dobbiamo fare un salto temporale alle metà degli anni ’50 quando le Signore Flaminia Specht e Nita Stross Radicati della Società Amici dei Fiori istituirono il Concorso Internazionale annuale per le migliori varietà di Iris. Per quell’occasione si pensò di creare un’area esclusivamente dedicato all’esposizione di questo fiore. Il Giardino, realizzato nel Piazzale di Michelangelo su progetto dell’architetto Zetti, fu inaugurato nel mese di maggio del 1957. Con il tempo si è arricchito di specie provenienti da ogni parte del mondo, diventando un unicum in tutta Europa.

L’appuntamento imperdibile

Come abbiamo anticipato, il giardino delle meraviglie che si affaccia su Firenze, è aperto solo poche settimane all’anno, che coincidono con la fioritura degli iris. L’appuntamento per ammirare questa esplosione di colori, profumi e meraviglia, è a Firenze, dal 25 aprile al 20 maggio 2022. Saranno oltre 3000 le varietà di iris provenienti da tutto il mondo che si potranno osservare ogni giorno, dalle 10.00 alle 18.00. L’ingresso al Giardino dell’Iris è gratuito.

Post in evidenza

IL LIBRO

LA STRATEGIA DELL'OPOSSUM di Roberto Alajmo Divertente, originale, personaggio unico e improbabile detective, alla sua seconda avventura...