giovedì 19 maggio 2022

ALANA BLANCHARD

REGINA E MODELLA DEL SURF

di Francesco Sessa (fonte Gazzetta dello Sport)

Il movimento femminile nel surf è forte, fortissimo. In World Surf League uomini e donne sono sullo stesso piano, come abbiamo visto con le cinque surfiste migliori fino a questo momento nel 2022. Tra le tante atlete con la tavola conosciute in tutto il mondo, ce n’è una che spicca: è Alana Blanchard, surfista hawaiana di 32 anni con un passato nel Championship Tour. È considerata la modella per eccellenza del surf e in passato ha fatto parlare di sé anche fuori dall’acqua: ecco la sua storia e i suoi segreti da regina della tavola. Moda e surf sono due mondi che Alana Blanchard ha sempre provato a unire e che lei stessa incarna. Sui social la sua attività da modella è costante, per anni l’hawaiana ha avuto una collaborazione con un noto marchio d’abbigliamento legato al surf. Ma tutto è finito a causa del primo figlio avuto da Blanchard: "È stato un grande cambiamento per me passare dall'essere sponsorizzato per tutta la vita, più o meno da quando avevo 14 anni, a non avere uno sponsor principale. Hanno smesso quando hanno scoperto che fossi incinta, non gli piaceva che avessi un figlio. Voglio stare con un’azienda che mi supporta davvero". Il primo figlio, Banks, è nato nel 2017. Pochi mesi fa, Jack Freestone e Alana Blanchard hanno dato alla luce il secondo, Koda Riley.

Ma prima di aumentare la popolarità grazie alla propria immagine, bisogna essere degli sportivi di livello. E Alana Blanchard è stata una grande surfista: dai 18 anni ha gareggiato con costanza nel Tour. La sua carriera è andata avanti nonostante un’esperienza traumatica: nel 2003 era in acqua quando Bethany Hamilton, allora sua migliore amica, è stata aggredita da uno squalo. Hamilton gareggia ancora nel Championship Tour sebbene quell’episodio le abbia causato l’amputazione del braccio sinistro. Il drammatico evento ha ispirato il film "Soul Surfer", con l’attrice Lorraine Nicholson nei panni di Blanchard. Alana ha iniziato a fare surf grazie al padre, Holt, all’età di quattro anni. Cresciuta a Kauai, ha preso le sue prime onde ad Hanalei Pier. Blanchard è vegana e la sua attività da sportiva non si limita al surf: quando può fa allenamenti fitness (con un’attenzione particolare a pilates e yoga) ed è appassionata di boxe e bicicletta.

 

Post in evidenza

“NIENTE DI SBAGLIATO”

COMUNICATO STAMPA   “ Niente di sbagliato ”: è questo il titolo del gruppo musicale “ HotHeLL77” di  Giammarco Calosso (autore) e Ma...