martedì 10 maggio 2022

ALZARSI PRESTO LA MATTINA

FA DAVVERO BENE?

di Silvia Trevaini

Il concetto di Miracle Morning è stato introdotto da Hal Helrod, nel suo libro di grande successo: “The Miracle Morning: trasforma la tua vita un mattino alla volta prima delle 8:00”. Si, la mattina è un caos per chiunque, soprattutto nelle famiglie con bambini. Il consiglio di Elrod è semplicemente svegliarsi un’ora prima rispetto alla tua sveglia solita. Il punto è che mattinieri ci si può diventare. La qualità della nostra giornata e della nostra vita è fortemente influenzata da come ci svegliamo la mattina e dal nostro livello di crescita personale. I primi momenti del mattino, infatti rappresentano un ago della bilancia che dà la direzione al resto della giornata. Svegliarsi presto permette di organizzare meglio la giornata: questo significa non solo pianificare bene le cose che si hanno da fare, ma evitare lo stress di affrontare impreparati i propri impegni. Alzarsi presto la mattina aiuta a sfruttare al massimo il proprio cervello. Infatti, secondo altri studi, sono proprio le prime ore del mattino quelle in cui le nostre funzioni intellettuali sono al top. Inoltre, la mattina si è più energici e si ha più voglia di affrontare i problemi giornalieri. Svegliarsi presto porta benefici anche a livello umorale, facendoci sentire più forti, energici, finalmente non in perenne ritardo e quindi mentalmente positivi poiché privi di ansie. Sono davvero tante le caratteristiche positive che contraddistinguono i più mattinieri: e diverse ricerche scientifiche hanno dimostrato che il sacrificio di alzarsi presto viene ripagato da migliori condizioni fisiche e psicologiche. Scopriamo insieme perché sarebbe bene svegliarsi presto ogni mattina e come intraprendere questa nuova abitudine. Forse proprio la mattina presto riuscirete finalmente a dedicare un po’ di tempo a voi stessi.

A che ora bisogna svegliarsi

Michelle Obama, per esempio, si sveglia ogni mattina alle 4.30 per allenarsi assieme al marito. Kris Jenner, un’altra First Lady, ma dei reality tv, in un’intervista rilasciata al magazine Poosh, ha confessato di svegliarsi alle 4.30. La mamma di Kendall, Kim & Co. inizia la giornata con un buon caffè, dalle 5 alle 5,30 un occhio alle e-mail, un’ora di allenamento, doccia, trucco, parrucco et voilà, entro le 9,30 è pronta per avviare il suo business. Stessa routine per regina del benessere, Gwyneth Paltrow, per la bionda e super tonica Jennifer Aniston È sufficiente svegliarsi un’ora prima del solito usando appunto il tempo guadagnato con gratitudine. Il modo in cui ci svegliamo ogni giorno e la nostra routine del mattino, vale a dire quello che facciamo nella prima ora dopo il risveglio, ha un enorme impatto sui livelli di soddisfazione personale e professionale che possiamo raggiungere. È vero, non a tutti piace svegliarsi presto ma è altrettanto vero che a tutti piace la sensazione che dà l’aver già fatto tante cose prima delle 8:00. Ci fa sentire bene, in controllo, soddisfatti di noi.

Cosa si guadagna a svegliarsi presto la mattina: i benefici fisici e psicologici

Diverse sono state le ricerche che nel corso del tempo hanno testato gli effetti del risveglio alle prime ore del mattino sull’organismo. Svegliarsi presto migliora l’umore sul lungo termine. La precoce esposizione alla luce solare, che avrebbe effetto positivo a livello psicofisico. Le persone mattiniere tendono a soffrire meno di insonnia, disturbo che invece colpisce parecchio i nottambuli. Al mattino presto gran parte del mondo circostante tace e questo silenzio permette di godersi in piena tranquillità il risveglio, senza la tipica fretta dei tempi moderni. Un ottimo modo per riscoprire la pace dei sensi e la bellezza della lentezza. È chiaro che svegliandoci presto, guadagniamo tempo prezioso e possiamo concederci il lusso di una colazione tranquilla e soprattutto sana. Cosa che inevitabilmente diventa difficile quando facciamo tutto di fretta, mettendo la sveglia poco prima di uscire di casa. In queste ore all’insegna della tranquillità, fare una passeggiata o una corsa è l’ideale perché l’atmosfera è rilassata ed è l’unico momento della giornata in cui probabilmente ci si può concedere un po’ di relax. Inoltre, il metabolismo è più attive si consumano quindi più calorie. Infine, le persone che si svegliano al mattino presto sono tendenzialmente più energiche perché in questo momento della giornata l’organismo è più carico e attivo, a tutto vantaggio dello stato psicofisico della giornata che segue.

Come diventare mattinieri

Svegliarsi presto al mattino è sinonimo di andare a letto presto. Contate a ritroso dal momento in cui avete puntato la sveglia, mirando a un totale di circa sette, otto ore di sonno a notte. Quella che avrete sarà l’ora migliore per andare a dormire. Imposta una routine ben definita e ripetuta. I rituali della buonanotte aiutano a rilassarsi perché una volta acquisiti come abitudine, permettono di segnalare al cervello che è ora di prepararsi per la notte. Al mattino lasciate che sia la luce a svegliarvi. L’esposizione alla luce intensa come prima cosa al mattino aiuta infatti a sentirsi più vigili, e cambia il ritmo circadiano. Poniti un obiettivo. Ma soprattutto chiediti perché vuoi cambiare abitudine e quale miglioramento pensi potrebbe apportare alla tua vita. Per riuscire ad alzarsi presto alla mattina ci vuole qualcosa di desiderabile da fare, che non sia solo andare al lavoro. Ci vuole pratica e bisogna dare al corpo e al cervello il tempo di formare una nuova abitudine in risparmio energetico. Per raccogliere i benefici di una maggiore produttività, stati d’animo migliori e uno stile di vita potenzialmente più sano, sono essenziali coerenza e pianificazione. Ci sono persone programmate per alzarsi presto e altre che danno meglio di sé nella seconda parte della giornata. Ma nulla è immodificabile. Buona parte del ritmo sonno-veglia è condizionato dalle abitudini e dalle distrazioni esterne come Netflix, appunto, gli schermi o l’orario della cena. Quindi cambiare e diventare delle allodole non è impossibile, è questione di metodo.

 

Post in evidenza

PREMIO NOBEL PER LA PACE

AL RUSDO BIALIATSKI ED ONG UCRAINA Il premio Nobel per la pace 2022 è stato assegnato al difensore dei diritti umani bielorusso Ales Bialiat...