martedì 3 maggio 2022

COMITATO ASCOLTAMI

L'APPELLO DI CHI HA AVUTO REAZIONI AVVERSE AI VACCINI

Cari medici... abbiamo bisogno di voi.... abbiamo un enorme e disperato bisogno di voi! Abbiamo bisogno delle vostre competenze, del vostro cuore e della vostra lealtà intellettuale. Abbiamo bisogno delle vostre competenze perché siamo in balia delle nostre reazioni avverse, trattati come psichiatrici, dimenticati, liquidati nel migliore dei casi con “non so che altro dire”. Abbiamo bisogno di cardiologi, neurologi, allergologi, reumatologi, internisti, anatomo-patologi. Abbiamo bisogno che vi sediate intorno a un tavolo e discutiate di noi. Abbiamo migliaia di cartelle cliniche, le nostre vite, piene di sintomi che ricorrono e che non trovano diagnosi e, di conseguenza, nessuna cura efficace. Vi doniamo le nostre cartelle cliniche: vi preghiamo di studiarle, capirle, darci risposte. Abbiamo bisogno del vostro cuore, perchè le nostre cartelle cliniche sono "persone vere", con la vita rovinata.... Siamo ventenni che non riescono più a fare le scale mentre prima del vaccino arrampicavamo in montagna, correvamo 15 km a settimana. Siamo mamme che non riescono a tenere in braccio i propri figli, potete immaginare qualcosa di peggiore? Siamo uomini che non sono più in grado neanche di guidare l’automobile, lavorare, sollevare le borse della spesa.

Abbiamo avuto un suicidio, una donna in perfetta salute fisica e mentale prima di vaccinarsi, una di noi, che non riusciva neanche più a deglutire cibo solido. Mille visite mediche, nessuna risposta.

Aiutateci.... vi preghiamo di aiutarci.

Abbiamo bisogno della vostra lealtà intellettuale. Ci siamo vaccinati perché voi ci avete spinti a farlo. E ci avete spinti a farlo ancora, nonostante dopo la prima dose qualche reazione avversa l’avessimo già lamentata. Avete minimizzato, ci siamo fidati ancora, abbiamo fatto la seconda dose, anche non convinti, perché voi ci avete rassicurato. Molti di noi la terza perchè non riconosciuti esentabili e costretti dalla nacessità di lavorare a farlo.

Ora siamo l’ombra di noi stessi e vi chiediamo una cura per riavere le nostre vite. Vi chiediamo l’onestà intellettuale di riconoscere che qualcosa non va in noi dopo il vaccino e iniziare seriamente a prendervene cura. "In scienza e coscienza", non siamo protocolli, siamo persone.

Abbiamo bisogno di voi. Un disperato bisogno delle vostre competenze, della vostra onestà intellettuale e del vostro cuore.

Abbiamo bisogno di credere ancora in quel camice bianco che un tempo ricercava la verità e trovava le cure. Vi preghiamo di ascoltarci, aiutarci, guarirci.

Da cuore a cuore.


"Comitato Ascoltami".

 

Post in evidenza

ADDIO A

NICK BOLLETTIERI Si poteva amarlo o disdegnarne i metodi, e per tanti ragazzi che sono passati da lui forse la seconda opzione è stata la pi...