lunedì 2 maggio 2022

IL LIBRO

LA CACCIA 

di Will Dean

Dopo l’esperienza londinese la giornalista Tuva Moodyson è costretta a tornare in Svezia per stare vicina alla madre morente, rimasta sola dopo la morte del padre a causa di un’incidente d’auto. Tuva non è felice di stare in una cittadina piccola e noiosa come Varmland, ma ama il suo lavoro, e così passa le giornate a scrivere per il giornale locale. Tuva è la protagonista dello scrittore Will Dean nel romanzo giallo La caccia ( Marsilio). Tiuva è giovane e ostinata, vuole una carriera nel giornalismo, e nonostante la provincia non vuole arrendersi, un giorno tornerà in una grande città per far vedere quanto vale. Ma ora non può. Nella routine di paese un giorno un cacciatore viene ucciso nella foresta. E’ periodo di caccia, è vero, ma tutto fa pensare che non sia stato un incidente, anzi, sembra che questa morte riporti ad un caso di tanti anni prima, quando un serial killer, chiamato Medusa, aveva fatto svariate vittime con un colpo di fucile al petto e asportando loro gli occhi. All’improvviso la cittadina si riempie di giornalisti e curiosi e Tuva sa che raccontare quanto sta accadendo, tra gli abitanti di Varmland a dir poco sinistri e in realtà pieni di segreti, potrebbe dare una svolta, la vera svolta, al suo lavoro. Anche se non è affatto facile per lei addentrarsi negli immensi boschi della zona per indagare, Tuva detesta la natura, e in più è sorda, porta un apparecchio acustico che le regala momenti di silenzio quando non vuole sentire il mondo e le fa fare una vita del tutto normale quando deve avere a che fare con gli altri, ma si tratta comunque di un problema, quando la pioggia è perennemente battente, quando i rumori sono tanti e facilmente confondibili.

Non saranno però questi problemi a fermare la giornalista, che non potrà fare a meno di essere attratta da un caso che sembra avere mille colpevoli e nessuno. Tutti sembrano al contempo innocenti e colpevoli, e il fatto che Tuva metta il naso dappertutto non piace per niente, soprattutto alla polizia. Dean fa immergere il lettore nel bosco in compagnia di Tuva, regalando emozioni e paure quando tutto è buio, quando piove o nevica, quando ogni rumore sembra preannunciare un pericolo.


 

Post in evidenza

ADDIO A

NICK BOLLETTIERI Si poteva amarlo o disdegnarne i metodi, e per tanti ragazzi che sono passati da lui forse la seconda opzione è stata la pi...