venerdì 29 luglio 2022

PERCHE' IN ESTATE SI INGRASSA?

LA PAROLA ALL'ESPERTO

a cura di  Maria Elena Perrero (fonte Gazzetta dello Sport)

Arrivano l’estate e il caldo (anche troppo), ma la fame non ci passa, e, anzi, finiamo per ingrassare, magari pur continuando a fare sport e ad allenarci come sempre. Come mai accade? “In estate siamo più esposti a prendere peso per diversi motivi - conferma a Gazzetta Active il dottor Sacha Sorrentino, biologo nutrizionista esperto di nutrizione sportiva -. Credo innanzitutto che alla base ci sia una minore attenzione alla dieta, in termini di rigorosità: si esce di più, si brinda di più, si introducono molte più calorie liquide con alcool o cibi freschi come gelati o sorbetti in orari del giorno, come il pomeriggio e la sera, in cui la nostra insulina fa fatica a gestire tutta quella quantità di zuccheri. Se a questo associamo una riduzione dell’attività fisica legata alle temperature elevate, direi che il quadro è abbastanza completo”.

INGRASSARE IN ESTATE: PERCHÉ SUCCEDE—  Ma la "colpa" non è solo nostra, se così si può dire. A giocare un ruolo nel possibile aumento di peso in estate sono anche le temperature elevate, quest’anno più che mai. “Il caldo e e le temperature roventi rallentano il metabolismo, aumentando la capacità di assimilazione dei nutrienti - spiega il dottor Sorrentino -. In tal senso è molto più facile prendere chili, assimilando molto più lentamente. Inoltre spesso con il caldo si avverte una sensazione di gonfiore addominale, legato a uno squilibrio della flora batterica intestinale. Bevande dolci, gassate e alcolici indeboliscono la nostra flora batterica intestinale causando meteorismo, irregolarità intestinale e pancia gonfia. Esistono, infatti, all’interno del nostro intestino delle specie batteriche conosciute come Firmicutes che, se aumentano a scapito dei Bacteroides, possono favorire sovrappeso e obesità”.

COME MAI IN ESTATE SI GONFIANO MANI E PIEDI?—  In estate può anche capitare con una certa frequenza che si gonfino gambe, piedi e mani. “È un disturbo comune a molte donne ma anche uomini - ricorda il nutrizionista -. Le alte temperature favoriscono l’aumento del volume dei vasi sanguigni e della pressione venosa. È dunque importantissimo prestare attenzione a quegli alimenti che peggiorano la ritenzione idrica, come cibi affumicati o salati quali gli snack da aperitivo. Consiglio invece di preferire verdure crude drenanti di stagione come cetrioli e finocchi, soprattutto come pinzimonio pre-pasto”.

COME EVITARE DI INGRASSARE IN ESTATE—  Viste le premesse, come fare per cercare di evitare di ingrassare? “È un’ovvietà, ma d'estate occorre bere e bere tanto. Oltre l'acqua sono consigliati tè verde e caffè, ma anche guaranà e cacao. A tavola suggerisco di preferire il  pesce alla carne, per la sua presenza di iodio. E poi di limitare l'alcool, prediligendo al classico spritz o simili cocktail vini pas dosé, con pochi zuccheri, o vino rosso. Anche in estate è bene evitare di saltare i pasti, dal momento che l'assenza di ‘carburante’ complica molto la vita al nostro metabolismo. Sì, invece, agli spuntini, ovviamente bilanciati, che permetteranno al nostro corpo di mantenere il metabolismo sempre sveglio”.

 

Post in evidenza

UNA VERGOGNA TUTTA ITALIANA

A CASA!!! A CASA!!!! 🤬🤬🤬🤬🤬🤬🤬🤬🤬🤬🤬🤬🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🧐🧐🧐🧐🧐🧐🧐🧐...