mercoledì 3 agosto 2022

SOFT FITNESS

COMODI ESERCIZI DA FARE OVUNQUE

L'attrezzo è piccolo, ma efficace: una morbida palla, quella in uso nelle lezioni di pilates. Non richiede grandi sforzi, è maneggevole e pratica, da usare anche solo 20 minuti tutti i giorni per riemettersi in moto e riattivare i muscoli. Il principio base? Una visione d'insieme del movimento. Il lavoro non si concentra su zone specifiche, ma coinvolge più parti del corpo insieme: il workout è intenso,  semplice, ma completo. Con la mini palla si alternano esercizi isometrici, cioè statici, che accrescono la tonificazione, a movimenti dinamici che aiutano a definire. E  i muscoli più tonici contribuiscono a mantenere il peso forma: più massa muscolare, metabolismo più attivo, più calorie bruciate. 

I BENEFICI DEL SOFT FITNESS CON LA PALLA—  Nel movimento sono interessate le fasce muscolari che sorreggono la schiena e stabiliscono un  corretto assetto del bacino. La mini fitball è un valido supporto anche negli esercizi di stretching, serve a distendere zone a maggior rischio tensione come collo e schiena, migliora la consapevolezza del corpo e delle posizioni da mantenere. 

QUALI ESERCIZI FARE—  Vediamo ora un esempio di programma che interessa diverse parti del corpo.

Crunch per gli addominali: sdraiato supino,  mini fitball stretta  fra le ginocchia, schiena ben in appoggio, gambe piegate, piedi aderenti al suolo, braccia incrociate davanti al petto. Stacca le scapole dal suolo, fletti il busto in avanti porta la testa verso le ginocchia. Tieni lo sguardo in avanti così da proteggere il collo. Esegui l’esercizio lentamente, senza scatti espirando durante la salita, inspirando nella fase di discesa. Fai 4 serie da 12 ripetizioni con 30 secondi di recupero tra una e l’altra”.

Squat per gambe e glutei: in piedi, gambe a larghezza spalle, piedi paralleli e punte ruotate leggermente in fuori, sguardo in avanti, braccia tese davanti al petto, mini fitball stretta fra fra le mani esegui una discesa come a volerti sedere. Piega in modo controllato ginocchia, anche, caviglie fino a portare la zona superiore della coscia parallela al suolo a altezza glutei. Tieni schiena dritta, addominali in contrazione e ginocchia in linea con i piedi. Fai 4 serie da 10 ripetizioni.

Esercizi per addominali: supini a gambe sollevate e ginocchia piegate a 90° con mini fitball fra i piedi, solleva le gambe poi riabbassale a sfiorare il suolo. Il movimento è continuo e senza pause. Così per 20 ripetizioni 

Ponte peri glutei: distesi sulla schiena gambe piegate e divaricate a ampiezza bacino, piedi paralleli, mini-fitball fra le ginocchia, braccia a terra, lungo i fianchi. Espirando solleva il bacino e stringi la palla tra le gambe contraendo i glutei. Mantieni la posizione per 5 secondi, poi inspirando torna nella posizione iniziale. Fai 3 serie da 15 ripetizioni con una pausa di 3 secondi tra una e l’altra.

COME DEVE ESSERE LA MINI FITBALL—  La mini fitball che ti serve per questi esercizi deve avere dai 20 ai 25 cm di diametro ha un prezzo indicativo è di 10/15 euro. 

 

Post in evidenza

EUROPEI DI ATLETICA

TORTU BRONZO NEI 200 Filippo Tortu, attesissimo, trova il bronzo nei 200 con 20"27, dietro a Hughes e Mitchell-Blake. L'olimpionico...