venerdì 23 settembre 2022

MEDITO DUNQUE VIVO MEGLIO

COME COMINCIARE E CONTINUARE 

di Sabrina Commis 

Giovanni Simeone, uomo sportivo del giorno, tempo fa aveva svelato uno dei motivi della sua rinascita: “Meditare ogni giorno e controllare il respiro”. Figlio di Diego Simeone allenatore dell’Atletico Madrid, nonché ex centrocampista di Pisa, Inter e Lazio, aveva parlato di questa tecnica e spiegato ai microfoni di Dazn come fosse riuscito a trovare un equilibrio psico-fisico grazie alla meditazione, oltre all' allenamento. Aveva inoltre dichiarato di meditare 10-15 minuti al giorno e che, grazie a questa pratica, era stato possibile avere un recupero notevole di energia da riutilizzare non solo in campo, ma anche nella vita. La pratica della meditazione cominciata a Firenze, continuata a Genova, interrotta, poi ripresa, visti i risultati

sembrerebbe continuare. 

L'IMPORTANZA DELLA RESPIRAZIONE—  Ruolo centrale del meditare?  Il controllo della respirazione per raggiungere un corretto equilibrio psico-fisico.“Tutto dipende dalla pratica: vuol dire che tu stai armonizzando te stesso, una sorta di rinascita – spiega Elena Buscone, massoterapista, trainer, insegnante certificata di yoga e pilates -. Respirare è atto primo alla nascita e l’ultimo, quello finale: in mezzo scorre la vita. Mixare, mettere insieme, associare la rigenerazione che si fa con la meditazione insieme all'affinamento del respiro, allarga il suo essere, espande gli effetti dell’allenamento, non solo a livello professionistico, ma anche amatoriale”. Entrare in contatto con se stessi, porta alla connessione interna: non è pratica facile, ma possibile con la pratica. 

I BENEFICI DEL PRANAYAMA—  Pranayama, l’unione divina di corpo e mente nel fluire del respiro, è il metodo di respirazione yoga da adottare ogni giorno. E i benefici? “Quieta la mente, avvicina alla meditazione profonda. Per attuarla basta  un posto tranquillo, mettersi seduti o sdraiati, inspirare ed espirare con il naso, a occhi chiusi o socchiusi, percepire corpo e mente più leggeri, lasciar andare i pensieri. Diverse le tecniche, ma questo è un buon inizio”


 

Post in evidenza

PREMIO NOBEL PER LA PACE

AL RUSDO BIALIATSKI ED ONG UCRAINA Il premio Nobel per la pace 2022 è stato assegnato al difensore dei diritti umani bielorusso Ales Bialiat...