venerdì 30 settembre 2022

VALENTINA GIACINTI

IL SUSHI PER FESTEGGIARE LA MEDITAZIONE PER RILASSARSI

di Chiara Zucchelli (fonte Gazzetta dello sport)

Valentina Giacinti, 28 anni, attaccante della Nazionale e della Roma che, per la prima volta, è approdata ai gironi di Champions. Abituata a segnare gol pesanti e decisivi, è professionista in tutti i sensi, molto rigorosa con se stessa. Scopriamo qualcosa in più su di lei. La sua alimentazione è molto rigorosa. Ha un nutrizionista che la segue, rispetta la dieta soprattutto nei periodi in cui gioca e si concede uno sgarro, in genere, solo dopo le partite. La cosa che preferisce? Il sushi. 

Valentina Giacinti ama allenarsi e, per questo, cerca sempre di rispettare la sua tabella. Le piace anche fare yoga e meditare per quanto, non sempre, trova il tempo per riuscirci. Ma, in futuro, conta di farlo sempre di più.

Valentina Giacinti ha tutti tatuaggi che le ricordano momenti della sua vita. Il periodo al Napoli, quello in America, il Mondiale e il legame con il fratello. Il prossimo? Ha deciso che se e quando vincerà con la Roma anche quello sarà impresso sulla pelle. Gli idoli di Valentina sono Alvaro Morata (“mi rivedo molto in lui anche come carattere”) e Bobo Vieri: “Mi piaceva così tanto che tifavo tutte le squadre in cui andava. Volevo diventare come lui e mi esaltavo a ogni gol”.

Le bambole? Per Valentina Giacinti erano un modo, l’ennesimo, per giocare a calcio. Staccava la testa alle bambole e ci giocava a pallone. Anche così convinse i genitori a farla giocare. La scelta è stata giusta, visto che ora giocherà in Champions League ed è un punto fermo della Nazionale.


 

Post in evidenza

PENSIERO SERALE

POST MUTO ✅✅✅✅✅✅✅✅✅💯💯💯💯💯💯💯💯💯💯⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️👏👏👏👏👏👏👏👏