mercoledì 19 ottobre 2022

ARTE DECO’

SCELTA FORTE E CONTEMPORANEA 

Art Déco, uno stile inconfondibile, dal grande carattere ma capace di mescolarsi in maniera fluida con altri elementi di decorazione. Il nome deriva dal francese Arts Décoratifs e ancora oggi rinnova l'interesse influenzando le scelte di arredamento nelle dimore più trendy e glamour.

ART DECO': un autentico fenomeno, ebbe il suo massimo splendore tra gli anni '20 e '30. Avvolse e ammantò le arti decorative, l'architettura e naturalmente la moda con uno stile che si basa essenzialmente su forme lineari, simmetriche, geometriche e su figure plastiche. Un design dall’identità forte al punto di resistere allo scorrere del tempo e rimanere iconico anche grazie ad architetture celeberrime come il Chrysler Building e l'Empire State Building di New York, le insegne della metropolitana di Parigi o ancora la Stazione Centrale di Milano, emblema dell’Art Déco made in Italy. Ancora oggi l'Art Decò non può mancare tra i complementi di arredo ed è proposto in soluzioni design dove forme e materiali rivisitano, rendendoli attuali e contemporanei, mobili e oggetti della nostra casa.

FERRO BATTUTO, LACCA, VETRO: col mobilio che si ispira ai rinnovati fasti dell'ebanisteria parigina, l'Art Decò versione domestica si distingue per l'uso del ferro battuto e l'ottone a cui si accompagnano oggetti in metallo, reso ancor più deciso dalle linee dritte e austere che delimitano fermamente lo spazio. Tra gli elementi caratteristici le lacche e i delicati oggetti in vetro: tra questi, spiccano quelli di René Jules Lalique, artista eccezionale di grande intuito che, dopo aver fatto carriera nella creazione di gioielli in stile Art Nouveau, si è dedicato alla lavorazione del vetro, producendo vasi Art Déco stampati nella sua fabbrica. 

FORME SINUOSE E GEOMETRIE: caratterizzato dall'uso massiccio di forme a zigzag o a scacchi, da fiori e ventagli, oggi lo stile Art Decò ritrova una sua dimensione moderna e contemporanea nelle case che occhieggiano al vintage, ma che non cedono agli effetti nostalgici ed eccessivamente retrò. Con le sue forme classiche e simmetriche e le geometrie nette l'Art Déco regala nuovo slancio a oggetti e arredi, caratterizzati da eleganza e accuratezza e resi preziosi dalla scelta dei materiali: lacca, legno intarsiato, acciaio, alluminio, vetro colorato puntando su colori che interpretano al meglio il fascino di questo stile: il bianco e il nero, il rosso e l’oro e le tinte naturali del legno.

ACCESSORI E COMPLEMENTI DI ARREDO: che si tratti di una poltrona o di una lampada, delle geometrie dei pavimenti o delle ringhiere delle scale, di vecchie consolle ridipinte in colori vivaci cui accompagnare lampade in acciaio, dei sofà che richiamano la dolce indolenza delle signore nei salotti borghesi e che oggi, grazie a tessuti cangianti, diventano protagonisti nei soggiorni di casa, la tendenza arredo è ispirata proprio all'Art Decò sapientemente mischiata a design contemporaneo.

PARETI E SOFFITTI: sì ai mix che alleggeriscono e nello stesso tempo caratterizzano le stanza. Perfetta la carta da parati nella camera da letto richiama i motivi a ventaglio e si rispecchia nelle lampade, l'essenzialità dello studio da lavoro che si rifà alla morbidezza delle sedute dell'epoca, i lampadari importanti che sottolineano con fermezza, ma senza opprimere, gli ambienti e per dare un tocco di lusso alla tavola, piatti e bicchieri che sapientemente mixano il bianco e nero rifacendosi alle cifra stilistica dei maestri dell'epoca.


 

Post in evidenza

AUGURI A

JUSTIN TIMBERLAKE di Rachele Scoditti (fonte Gazzetta dello sport)  Cantautore, ballerino, attore e produttore discografico. Che altro? Ah, ...