venerdì 21 ottobre 2022

PANERAI

E LE FASI LUNARI

Panerai introduce la prima complicazione nella collezione Luminor Due dedicata al pubblico femminile e nata come solo tempo, ovvero le fasi lunari, richiamate dalla parola Luna che compare sul quadrante. L’orologio è declinato in quattro versioni, tutte del diametro di 38 mm, e in ciascuna variante la complicazione, posizionata a ore 3, è visibile attraverso un disco rotante con una luna in oro 24 carati che si staglia su un cielo stellato blu notte. Vediamole più nel dettaglio.

Il Luminor Due Luna Madreperla si contraddistingue per un quadrante in madreperla e una cassa realizzata in Panerai Goldtech™, una lega contenente platino e un’alta percentuale di rame; questa combinazione conferisce al metallo un tono rosso intenso. Il quadrante presenta numeri e indici applicati con Super-LumiNova™ bianco, mentre il cinturino in alligatore lucido conferisce un elegante tocco finale. Dal fondello a vista si ammira il funzionamento del calibro automatico P900/MP con riserva di carica di tre giorni.

Due referenze Luminor Due Luna, entrambe con cassa in acciaio, presentano quadranti bianchi con finitura satin soleil con la struttura a sandwich tipica di Panerai e Super-LumiNova™ beige all’interno di numeri, indici e lancette. Mentre una delle due referenze sfoggia un cinturino in alligatore rosa lucido, l’altra è corredata un bracciale Luminor Due in acciaio le cui maglie riprendono il profilo del dispositivo proteggi-corona protetto da trademark distintivo di Panerai, caratteristica messa ulteriormente in risalto dall’alternanza di finiture lucide e satinate.

L’ultima opzione è con cassa in acciaio, quadrante a sandwich blu con finitura satin soleil e cinturino in alligatore blu lucido abbinato.

Il Luminor Due è animato dal calibro P900/MP, movimento automatico con uno spessore di soli 5,9 mm e tre giorni di riserva di carica. Impermeabili fino a 3 bar (circa 30 metri), le 4 referenze sono dotate del sistema di intercambiabilità, che permette di sostituire il cinturino senza l’ausilio di utensili. Applicando una pressione sul retro del cinturino, questo si stacca dalla cassa e può essere sostituito con altrettanta facilità. Un’ampia collezione di cinturini consente di trasformare l’aspetto del Luminor Due Luna senza limiti. L’introduzione dei cinturini Luminor Due satin, cinturini in pelle con una texture e una lucentezza simile al satin, moltiplica ulteriormente le opzioni a disposizione dei possessori di Luminor Due Luna o di qualsiasi altro orologio della famiglia Luminor Due.


 

Post in evidenza

AUGURI A

JUSTIN TIMBERLAKE di Rachele Scoditti (fonte Gazzetta dello sport)  Cantautore, ballerino, attore e produttore discografico. Che altro? Ah, ...