giovedì 24 novembre 2022

BASKET EUROLEGA

LA VIRTUS CEDE DI MISURA AL PANATHINAIKOS

Dopo due vittorie consecutive, la Virtus si ferma in Eurolega perdendo ad Atene contro il Panathinaikos dopo un tempo supplementare. Peccato perché la squadra di Bologna ha avuto a lungo in mano la partita. Fin dall’inizio la Virtus si impone con Hackett che segna 8 punti in meno di 7 minuti senza errori al tiro portando i suoi anche a +12 (7-19). La difesa tiene il Panathinaikos a soli 12 punti segnati nel primo quarto che si chiude 12-21 . La squadra greca trova maggiore efficacia in attacco, alza le percentuali basse del primo quarto e con un 7-0 di parziale recupera fino al -2 con Walters. Avanti di 8 grazie a 5 punti di fila di Semi Ojeleye, la Virtus subisce un parziale di 17-2 fatto dalle triple di Walters, Lee e Derrick Williams e per il Panathinaikos sorpassa e allunga fino al +7 cui risponde Teodosic con 7 punti di fila. Il terzo quarto, in cui Bologna subisce 29 punti, si chiude 67-62.

LA RIMONTA—  Con uno 8-0 di parziale chiuso da una tripla di Teodosic e una difesa che frena il Panathinaikos, la Virtus riprende il vantaggio a 1’22” dalla fine e fallisce con Jaiteh il +4 quando mancano 28 secondi. Lee pareggia 76-76, Teodosic fallisce la tripla ed è supplementare dove Williams realizza la tripla del sorpasso a 16 secondi dalla fine che risulta decisiva per la terza vittoria del Panathinaikos in Eurolega.

 

Post in evidenza

L’ATP MULTA WIMBLEDON

950.000 EURO PER AVER ESCLUSO GLI ATLETI RUSSI E BIELORUSSI! GIUSTO COSÌ  L'Associazione ha inoltre minacciato gli inglesi di esclusione...