domenica 13 novembre 2022

CATANZARO JAZZ FEST

25 ANNI DI MUSICA PASSIONE ED EMOZIONI

(riceviamo e pubblichiamo)

In un’atmosfera da club newyorkese, incorniciata dalle opere d’arte del Museo Marca, sulle note delle più celebri broadway-songs americane e del jazz dei grandi maestri da George   Gershwin a Bill Evans, la Cooperativa Atlantide ha festeggiato   il 25° anniversario della sua iniziativa più longeva, il Catanzaro Jazz Fest, con il primo tour italiano in assoluto del progetto HRK – HOT RED KEYS. Un nome che rimanda ai tasti rossi dello speciale organo KORG in edizione limitata suonato magistralmente da Giacomo Aula- unico pianista italiano mai invitato da Berlinale Film Festival, legato al Festival da un’antica amicizia e da tante collaborazioni in progetti didattici, ma anche al calore della voce dell’americana Deanna Kirk, splendida e coinvolgente interprete di un repertorio senza tempo, sorretta   dalla solida ritmica del contrabbassista calabrese Tommaso Pugliese. Il concerto è iniziato in duo, organo e contrabbasso con un brano di Bill Evans, “Funkallero” e poi “Alice in Wonderland. 

Per presentare poi la sua ospite internazionale, il trio ha scelto due brani impegnativi come “Bewitched, bothered and bewildered”, portato al successo dalla grandissima Ella Fitzgerald e “Smile” di Charlie Chaplin, che dire una introduzione straordinaria e che ha fatto conoscere subito le qualità canore e musicali di Deanna e dei suoi accompagnatori, in questa data speciale. Da quel 10 novembre 1997 - quando tutto è cominciato, quasi per caso, in una Galleria Mancuso gremita di pubblico per il concerto di Antonio Onorato Group, per poi approdare allo storico Teatro Masciari con il duo Bill Frisell & Joey Baron - il CJF si è caratterizzato  negli anni per la qualità delle proposte  artistiche, l’efficacia della comunicazione, l’efficienza dell’organizzazione, la sostenibilità della gestione e ha sempre avuto ottimi riscontri sui media locali e nazionali, ha ospitato grandi artisti italiani ed internazionali, giovani talenti calabresi, produzioni originali, ha realizzato seminari per musicisti e attività didattico-divulgative sul jazz nelle scuole a rischio del territorio, ha costruito un pubblico di appassionati, dando al capoluogo di regione il “suo” Festival Jazz. Il CJF a derisce all’Associazione “I-Jazz”, che riunisce i maggiori Festival jazz italiani, e a “Jazz Takes the Green”, la prima rete italiana del Jazz sostenibile. Per poter   raggiungere   un   pubblico   più   ampio   sarà   realizzata   una   trasmissione radiofonica su Radio Ciak ed un Podcast con il concerto,  interviste e contenuti esclusivi, disponibile sul sito www.atlantidenews.it.

Il CJF riprende il 12 dicembre con WE3 al Museo del Rock e il 27 dicembre col piano solo di Fabio Giachino nella Sala concerti del Comune di Catanzaro

Deanna Kirk (voce) - Giacomo Aula (organo KORG) - Tommaso Pugliese (contrabbasso)

UN GRAZIE A : 

CONSIGLIO REGIONALE DELLA  C ALABRIA–  PROVINCIA DI   C ATANZARO –   

FONDAZIONE ROCCO GUGLIELMO – M ARCA  – MUSEO DEL  ROCK  – AUDI  ZENTRUM   CALABRIA – IPPOCRATE LABORATORIO

ANALISI  – MASTRIA  E SPRESSO – GRUPPO  MARLAN  – MALLARD  P UB  – C ASA  PONZIANA– R ADIO  CIAK  – INTERVIDEO

 

Post in evidenza

AMARCORD

JUVENTUS SUL TETTO DEL MONDO   Oggi 26 anni fa … campioni del mondo. Superato il RIVER PLATE con rete di Del Piero .