venerdì 16 dicembre 2022

LEGA PRO

BOCCIATO IL PROGETTO DI RIFORMA

di Pietro Scognamiglio (fonte Gazzetta dello Sport)

L’Assemblea dei club di Lega Pro, convocata all’Hilton Rome Airport di Fiumicino, ha bocciato il progetto di riforma del campionato fortemente caldeggiato dal presidente Francesco Ghirelli. Su 59 votanti – non è previsto il voto per la Juventus Next Gen –, 34 club si sono espressi a favore, con 24 voti contrari e una scheda nulla. Non è stato quindi raggiunto il quorum di 40 voti, necessario all’approvazione di una modifica del format del campionato da sottoporre poi alla ratifica del Consiglio federale.

I CONTRARI—   Il fronte dei club contrari è stato trainato dalle big dei tre gironi, ostili rispetto a una formula che avrebbe eliminato le tre promozioni dirette in Serie B subordinando al passaggio dai playoff tutti e quattro i salti di categoria. A votare contro, anche alcuni club medio-piccoli convinti che il mantenimento della categoria sarebbe diventato più complicato passando per una doppia fase: la prima a carattere maggiormente territoriale, la seconda frutto della divisione tra poule promozione e poule retrocessione. Condivisa nel fronte dei contrari, l’idea che il nuovo format non avrebbe ampliato i ricavi – anche alla luce del prossimo bando per i diritti tv – rispetto a quello esistente. "Va preso atto del voto, senza se e senza ma – ha commentato Ghirelli –, la proposta è stata respinta. Nessun commento da parte mia, solo la presa d’atto come è doveroso nel gioco democratico".

 

Post in evidenza

LE MAGNIFICHE 10 SPEZIE CONTRO I MALANNI DI STAGIONE

ECCO QUALI SONO Super preziose, le spezie sono ottime alleate della salute e del benessere, soprattutto nella cattiva stagione. Perfette per...