giovedì 15 dicembre 2022

NUOTO

MIRESSI BRONZO E RECORD

 Il primatista del mondo batte il campione del mondo uscente: a Melbourne per la rassegna iridata di vasca corta, Kyle Chalmers subentra ad Alessandro Miressi in 45”16, record dei campionati, ma l’azzurro resta sul podio eguagliando il record italiano di 45”57 con cui un anno fa si era preso il mondo. Un bronzo pesantissimo dopo un’ottima gara che vedeva l’australiano favorito e capace di battere anche il francese Maxime Grousset, argento in 45”41. Gara di spessore tecnico notevolissimo, avvincente, in cui anche il campione mondiale in vasca lunga, il romeno David Popovici resta sotto il podio, a 45”64 col record mondiale juniores, quinto è un Thomas Ceccon che scende a 45”72, mentre solo settimo in 45”77 è Jordan Crooks delle Isole Cayman, che aveva dominato batterie e semifinali. La tensione di una finale è un’altra cosa. Dopo l’oro di Filippo Magnini nel 2007 a Melbourne in vasca lunga, ora il bronzo del gigante torinese di 202 centimentri. E’ la quinta medaglia azzurra, il primo bronzo dopo 2 ori e 2 argenti, per Miressi la seconda dopo l’oro in staffetta veloce.


Post in evidenza

"NET ZERO"

IL PIANO PER ALLUNGARCI LA VITA Avere più tempo non è forse l’obiettivo dell’uomo? Il progresso ha ridotto la mortalità e permesso di sperim...