mercoledì 8 marzo 2023

CHANEL OMAGGIA LE DONNE

LA SFILATA DEDICATA AL FIORE PIÙ FORTE

"La camelia è più di un tema, è un codice eterno" per Chanel. La direttrice creativa della maison Virginie Viard spiega così la maestosa presenza di questo fiore invernale in passerella a Parigi, particolarmente ricorrente anche nelle creazioni prêt-à-porter del prossimo autunno inverno. "Lo trovo rassicurante e familiare - confida sorridendo -, mi piace la sua morbidezza e la sua forza".

 La camelia di Chanel, tanto cara a Mademoiselle Coco, dà piccoli tocchi gioiosi: sboccia su tasche, giacche, bottoni e nel romanticismo sospeso delle stampe. L'asimmetria dei cappotti, gli spacchi degli abiti, il davanti inclinato dei completi bermuda, le balze, le schiene scoperte, le perline e le paillettes, i fili fantasia della maglieria, raccontano una collezione delicata e in movimento, che dà forma al ritratto di una donna artista.

I codici maschili dei revers a punta, dei cappotti floreali come a vestaglia da dandy e giacche da uomo, contribuiscono allo spirito bohémien che fa da guida. Nero, bianco, sfumature di rosa, la palette è tanto precisa quanto profonda. "I colori sbiaditi, il rosa scuro, i pezzi artigianali, i tocchi anni '60 e '70, un certo mood inglese, i cappotti comodi e avvolgenti, i materiali autentici", sottolinea ancora Virginie Viard, rende il tutto "più reale e anche più affascinante".

 

Post in evidenza

“IL PROBLEMA SONO IO”

IL NUOVO ALBUM DI “EUPHORIA” Uscirà il prossimo 18 ottobre per  Time 2 Rap “ Euphoria – Il problema sono io ”, il  nuovo   album del rapper ...