sabato 29 aprile 2023

DISTURBI DEL TRATTO URINARIO

UN FRUTTO PUO' PREVENIRLI

di Eugenio Spagnuolo (fonte Gazzetta dello Sport)

Prevenire? È decisamente meglio che curare. Soprattutto quando si tratta di disturbi del tratto urinario, che in seguito richiederebbero cure antibiotiche. E la buona notizia è che, secondo alcuni scienziati, aggiungere un particolare frutto alla nostra dieta può essere di grande aiuto nella prevenzione dei fastidi del tratto urinario...

UN FRUTTO PER I PROBLEMI DEL TRATTO URINARIO— Si tratta dei mirtilli rossi. Una recente revisione di studi sull'argomento, da parte di un gruppo di scienziati australiani, ha esaminato i benefici dei prodotti che ne contengono, in caso di disturbi sintomatici del tratto urinario (UTI), trovando diverse prove della loro efficacia. 

MIRTILLI E DISTURBI DEL TRATTO URINARIO: LO STUDIO—  I ricercatori hanno scoperto, per esempio, che le donne che consumavano succo di mirtillo rosso o lo assumevano attraverso gli integratori vedevano ridursi il rischio di contrarre la cistite di oltre il 25%. I bambini invece addirittura dimezzavano il rischio infezioni, così come gli individui inclini a disturbi ricorrenti del tratto urinario, a causa di interventi medici.

Che i mirtilli facessero bene non è una novità, in passato lo hanno affermato diverse ricerche. Ma la revisione australiana è interessante perché  mette assieme le prove prove più recenti provenienti da 50 studi, che hanno incluso quasi 9.000 partecipanti. “Questo incredibile risultato non ci ha davvero sorpreso, poiché ci viene insegnato che quando ci sono più e migliori prove, la verità alla fine verrà fuori. Le infezioni del tratto urinario sono terribili e molto comuni; circa un terzo delle donne ne soffre, così come molte persone anziane e anche chi ha problemi alla vescica dovuti a lesioni del midollo spinale o altre condizioni", afferma Gabrielle Williams, autrice principale dello studio e ricercatrice presso la Flinders University (Australia). “Già nel 1973, a mia madre fu detto di provare il succo di mirtillo rosso per prevenire le sue orribili e frequenti infezioni del tratto urinario , e per lei è stata una salvezza. Nonostante io la tormentassi riguardo alle prove, ha continuato a prenderlo ogni giorno, prima come succo, poi come capsule facili da deglutire. E non appena smette, i sintomi tornano. Come al solito, si scopre che la mamma ha sempre ragione", ammette la scienziata.

L'IMPORTANZA DELLA PREVENZIONE—  La prevenzione dei disturbi del tratto urinario è fondamentale, poiché le infezioni possono propagarsi ai reni, causando dolore e complicazioni. Attualmente, gli antibiotici rappresentano il trattamento principale, tuttavia, non sempre sono adatti per chi soffre di infezioni del tratto urinario ricorrenti. Per questo motivo, molti medici raccomandano l'assunzione dei mirtilli rossi come supporto alla cura. Una pratica che avrebbe origini antiche, e risalirebbe ai nativi americani, tra i primi a promuovere i benefici dei mirtilli per problemi alla vescica.

Ma attenzione: assumere mirtilli rossi non esclude di dover seguire una cura antibiotica, se prescritta dal medico. I mirtilli infatti, ad oggi, hanno mostrato benefici solo in una percentuale di soggetti, e sono necessari altri studi per vedere chi ne può beneficiare davvero e chi invece è meglio ricorra alle cure tradizionali.


 

Post in evidenza

“PEAKY BRINDERS”

LA SERIE TV a cura di Luana Di Carlo  I “Peaky Brinders”,  serie tv che racconta una storia immaginaria, erano una banda criminale urbana at...