domenica 21 gennaio 2024

CLAUDIO BAGLIONI ANNUNCIA IL RITIRO DALLE SCENE

“SMETTERÒ NEL 2026”

(fonte Gazzetta dello Sport)

Dopo aver tagliato il traguardo dei 60 anni di carriera, Claudio Baglioni ha sorpreso tutti con un annuncio inaspettato. A ridosso delle cinque prossime tappe milanesi del tour "aTuttocuore", programmate per stasera, domenica 21 e domenica 22 gennaio, lunedì 5 e martedì 6 febbraio, l'artista romano ha convocato la stampa presso il Forum di Assago per annunciare il suo ritiro dalla scena musicale. Nel corso della conferenza, Baglioni ha ricordato un consiglio paterno: "Si scende dal ring da vincitori". E così, in sintonia con questa massima, ha dichiarato la sua decisione di concludere la sua carriera alla grande.

GLI ULTIMI MILLE GIORNI—  Era il 1964 quando, ancora tredicenne, Claudio Baglioni calcò il palco per la prima volta, partecipando a un concorso di voci nuove a Centocelle. E ora, a distanza di 60 anni, il cantautore ha deciso di regalarsi e regalare altri 1000 giorni di musica. Un lungo periodo fitto di eventi che tuttavia segnerà la conclusione del suo percorso artistico. "Terminerò la mia attività entro il 2026, facendo una serie di progetti e mettendoli in atto, ma saranno tutti ultimi giri", ha dichiarato di fronte la stampa. "Gli anglosassoni lo chiamano giro della vittoria. Devo tanto al destino e alle persone che mi hanno accompagnato e vorrei godermi con ritmi più rilassati questi mille giorni miei. Tanto, essendo solista non potrò nemmeno fare una reunion", ha scherzato.

IL "CANTO" ALLA ROVESCIA—  "Ci saranno ancora 4-5 progetti lunghi in previsione", ha dichiarato il cantautore. "Non so se farò un disco perché questo è un congedo per la mia esperienza dal vivo. Mi sembra di essere arrivato al massimo delle mie possibilità. Quando si spegne la luce sembra che non si è pronti a nulla. Sul palco gli artisti a qualcosa servono perché riescono a fare cose che non riescono a fare; sotto il palco non servono a nulla. Io ho fatto di tutto in questo spettacolo, ho il collo del piede come quello di Roberto Bolle. Questo è un canto alla rovescia, non un conto alla rovescia. Quando ci arriverò sarà indolore. Credo si arrivi a un momento in cui si capisce che è necessario fermarsi" ha chiosato.

GLI ULTIMI SPETTACOLI LIVE DI CLAUDIO BAGLIONI—  In seguito alle tappe milanesi, il tour di Claudio Baglioni approderà all’InAlpi Arena di Torino (25, 26 e 27 gennaio), all’Arena Spettacoli Fiera di Padova (29 e 30 gennaio), all’Unipol Arena di Bologna (2 e 3 febbraio), al Nelson Mandela Forum di Firenze (8, 9 e 10 febbraio), al Pala Sele di Eboli (13, 14 e 15 febbraio), al Modigliani Forum di Livorno (17 febbraio) e infine al Palazzo dello Sport di Roma per il 22, 23, 24, 25 e 26 febbraio. E saranno le ultime occasioni per godersi Baglioni dal vivo: poi il definitivo addio ai palazzetti.

UN ULTIMO DISCO?—  Non è impossibile l'uscita di un inedito disco finale. "Ho appunti che non ho coraggio di andare a riascoltare" ha dichiarato Baglioni con voce rotta. "Circa 2-3 mila frasi musicali e brani incompiuti. Ci sarà un album e penso che sarà la mia censura a chiudere in pochi brani la mia prossima produzione musicale", ha dichiarato.

 

Post in evidenza

PLAYOFF LEGA PRO

SEMIFINALI AVELLINO VS VICENZA E CARRARESE VS BENEVENTO  Gli irpini piegano 2-1 il Catania, colpo Vicenza a Padova. Juve U23 e Torres si arr...