sabato 6 gennaio 2024

MASTER CHEF

PENNE RIGATE PANNA E CARCIOFI

Il caratteristico gusto amarognolo del carciofo lo dobbiamo all’arcinota presenza della cinarina, la sostanza aromatica che ne contraddistingue da sempre il sapore e lo rende così appetibile per tante tipologie di ricette. Se desiderate attenuarlo, però, potete farlo tagliando un limone a metà e strofinandone la polpa sul gambo del carciofo, eliminando poi la parte rimanente. Per quanto riguarda le proprietà benefiche del carciofo, ricordiamo che è ricco di sali minerali e di antiossidanti che combattono i radicali liberi e, nel caso dell’acido clorogenico, presente in maniera copiosa, utile alla prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Ingredienti

Penne rigate 320 g Carciofi Cuore 350 g Panna da cucina 250 g Aglio 1 spicchio Prezzemolo q.b. Olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

Iniziate con i cuori di carciofo. Su un tagliere, tagliateli a fettine. Poi, mettete a scaldare qualche fiocco di burro in una padella antiaderente. Aggiungete i carciofi, l’aglio in camicia e il prezzemolo tritato. E lasciate cuocere per 15 minuti a fuoco lento.

Nel frattempo che i cuori di carciofo terminino la cottura, prendete una boule e versate la panna da cucina e il parmigiano grattugiato. Amalgamate i due ingredienti mescolando dolcemente con un cucchiaio. Tenete da parte.

In una pentola, portate a ebollizione abbondante acqua salata, quindi calate le penne rigate. Scolate la pasta al dente, 1-2 minuti prima del tempo di cottura indicato sulla confezione. Appena scolate, versate le penne rigate nella boule con panna e parmigiano.

Mescolate bene le penne rigate con il condimento amalgamato di panna e parmigiano. Una volta terminato, unite anche i carciofi. Altra rimestata, molto delicata perché non si sfaldino i cuori di carciofo, e la vostra preparazione è pronta. Abbiate cura di servire subito il piatto in tavola.

 

Post in evidenza

WHATSAPP TRUFFA DEL CODICE A 6 CIFRE

ECCO COSA FARE Su WhatsApp è tornata in voga il raggiro che permette di rubare il proprio profilo e relativi gruppi. L'allerta scatta co...