martedì 12 marzo 2024

GINSENG

PERCHÉ È UTILE AGLI SPORTIVI

a cura di Eugenio Spagnuolo (fonte Gazzetta dello Sport)

Per alcuni è solo un diversivo rispetto al caffè. Altri ne riconoscono le proprietà energetiche, ma chissà se l'hanno mai assunto prima di fare attività fisica. E invece il ginseng potrebbe proprio essere l'integratore giusto per migliorare il recupero e le prestazioni atletiche. È quanto emerge da un'analisi di oltre 700 studi, secondo cui questa radice non solo aiuta il recupero del corpo dopo l'esercizio, ma aumenta anche le prestazioni e riduce il rischio di infortuni. 

MIRACOLO GINSENG—  Il ginseng è una pianta erbacea perenne appartenente al genere Panax, le cui radici vengono utilizzate nella medicina tradizionale cinese e in altre pratiche di medicina alternativa. Noto per i suoi (presunti) benefici per la salute, il ginseng è ricco di composti attivi che sembrerebbero agire sul sistema nervoso centrale, combattere lo stress ossidativo, ridurre l'infiammazione e regolare il cortisolo, contribuendo a migliorare i livelli di energia.

LO STUDIO SU GINSENG E SPORT—  L'ipotesi che il ginseng sia anche un prezioso alleato per chi pratica attività fisica nasce dalle osservazioni di Borja Muñoz dell'Universitat Oberta de Catalunya di Barcellona (Spagna), durante il suo mandato come allenatore e specialista in infortuni presso una squadra di calcio in Cina, dove il ginseng è un punto fermo nella medicina tradizionale. I giocatori sembravano riportare notevoli benefici dal suo consumo, con effetti paragonabili a quelli di una bevanda energetica. "Abbiamo scoperto che il ginseng può svolgere un ruolo significativo come integratore alimentare quando si tratta di recuperare dopo l'esercizio fisico", ammette Muñoz.

I ricercatori hanno analizzato l'impatto del ginseng sulla riduzione dell'affaticamento e sul recupero muscolare dopo aver praticato sport, scoprendo che un consumo regolare riduceva significativamente il danno muscolare e la fatica post-esercizio in un gruppo di adulti sani, oltre a contribuire alla rigenerazione dei muscoli. 

"Assunto all'interno di una dieta equilibrata, il ginseng può fornire un nutrimento aggiuntivo agli atleti o a chiunque altro faccia esercizio fisico regolarmente ", continua Muñoz. "Vale anche la pena notare che, a meno che non sia controindicato dal punto di vista medico, l'assunzione regolare di ginseng è considerata benefica (o almeno non dannosa) per le persone sane". 

CONCLUSIONI—  Le deduzioni dei ricercatori catalani aprono la porta a future indagini sul potenziale del ginseng come integratore per l'attività fisica e nella prevenzione degli infortuni. Ma sebbene ci sia ancora del lavoro da fare, Munoz si dice ottimista. "Il ginseng - chiosa - sembra avere il potenziale per aumentare le prestazioni fisiche degli atleti e aiutare a prevenire alcuni infortuni, in particolare quelli muscolari". 

 

Post in evidenza

4 BUONE ABITUDINI CHE AGGIUNGONO 5 ANNI DI VITA

ECCO QUALI SONO di Michele Cappello (fonte Gazzetta dello Sport) Vivere al meglio significa anche seguire stili di vita sani ed equilibrati....