lunedì 25 marzo 2024

LA CADUTA DI CAFU'

UN MONUMENTO DEL CALCIO SUL LASTRICO

di Furio Zara (fonte Gazzetta dello Sport)

Ultimo venne il fisco: è la vita che entra in tackle a tradimento. Debiti, conti in rosso, creditori alla porta, pignoramenti, pegni, case bloccate, portafogli vuoti, avvocati d’assalto, tribunali all’orizzonte. Calciatori senza un soldo, dopo una vita passata a guadagnarne un botto. Ricchi, ricchissimi, praticamente in mutande. Il domani non è più un’ipotesi, ma un’ipoteca. Ad aggiungersi alla lista ora c’è Cafu, monumento della Seleçao, campione del mondo nel 2002, ex Roma e Milan, uno dei più forti terzini della storia del calcio. Il viale del tramonto del brasiliano è uno scivolo che l’ha condotto sul lastrico, prima un po’ alla volta - già un paio d’anni fa giravano notizie poco rassicuranti sulla sua situazione finanziaria - e poi in un colpo solo. Ora la sua villa da 7,4 milioni verrà messa all’asta. Il motivo? Pendolino Cafu deve a banche e creditori più di 3,3 milioni di euro.
 

Post in evidenza

FUTSAL FORTUNA CAMPIONE REGIONALE UNDER 19

SUPERATO IL POLISTENA  (fonte Catanzaro Informa) Il Futsal Fortuna supera meritatamente il Polistena C5 nella finale del “PalaSparti” di Lam...