lunedì 25 marzo 2024

GIOVANNI BINAGHI VINCE NEGLI USA

SUA LA  GOLDEN JACKET

Graniteville, nel South Carolina, il 17enne Giovanni Binaghi ha vinto in rimonta, con un totale di 205 (74 67 64, -11) colpi, il Junior Invitational at Sage Valley, uno tra i più importanti tornei giovanili al mondo. Diciannovesimo al termine del primo round, sesto dopo il secondo, con un ultimo giro bogey free in 64 (-8) colpi, l’azzurro ha superato la concorrenza di Louis Klein, (-9) e di Joshua Bai (-8). Il successo ha permesso al 17enne milanese di indossare la golden jacket simbolo della competizione. Arrivata quest’anno alla 13esima edizione, la gara in passato è stata vinta da fiore di professionisti come Scottie Scheffler (l’attuale numero 1 del world ranking vinse nel 2014) e Joaquin Niemann (2017).

“Sono onorato di entrare in questa cerchia di vincitori, è una vittoria che mi da’ la giusta carica e fiducia per affrontare le prossime sfide”, la soddisfazione di Binaghi. Una gioia da condividere con il papà Alberto, commissario tecnico della squadra nazionale dilettanti maschile della Federgolf. Giovanni Binaghi ha vinto laddove tanti big di oggi non ci sono mai riusciti alla sua età. l’elenco dei giocatori mai vincenti nel Junior Invitational at Sage Valley va da Matt Fitzpatrick a Viktor Hovland, da Wyndham Clark a Collin Morikawa, da Justin Thomas a Will Zalatoris. Ancora un risultato di prestigio per il milanese Binaghi che, nel 2023, con il giovane Team Europe (di cui faceva parte anche la romana Francesca Fiorellini), ha trionfato a Roma nella Junior Ryder Cup.


 

Post in evidenza

“SENSAZIONI E SENTIMENTI”

IL LIBRO DI ROBERTO BARTOCCI Presentazione autobiografica "Mi chiamo Roberto Bartocci, sono nato il 15 gennaio del 2006 a Milano, in Lo...