giovedì 7 marzo 2024

SPEAK MARIN RIPETIZIONE MINUTI

CARILLON BLU

Pochi giorni fa Speake Marin ha presentato il suo ultimo capolavoro, il Ripetizione Minuti Carillon, il primo orologio con questa incredibile complicazione realizzato nel loro laboratorio interno a “Le Cercle des Horlogers” in Svizzera. È una complicazione sviluppata per indicare l’ora nel lontano XVII secolo quando non c’era ancora l’elettricità (e per strada e in casa la notte regnava il buio). La cassa “Piccadilly” di 42 mm è composta da tre parti principali: la lunetta è realizzata in platino, la carrure in titanio grado 5 e il fondello è interamente in vetro zaffiro o in platino con oblò in vetro zaffiro. La costruzione della cassa è fondamentale, poiché il materiale utilizzato influenza il suono della suoneria della ripetizione minuti. Il tourbillon volante di 60 secondi è visibile a ore 6 e bilancia il design del quadrante traforato. Come in tutti i modelli Speake Marin dotati del meccanismo a tourbillon, il ponte superiore ha la forma del “topping tool”. Una volta attivato dal cursore, il meccanismo della Ripetizione Minuti Carillon prende vita ed è completamente visibile a ore 12. Da menzionare poi l’animazione degli indici delle 12 ore che si scompongono durante la suoneria. Ciò non influisce sulla precisione dell’orologio, poiché l’energia è fornita da una molla separata.

Questa architettura indipendente del movimento consente all’orologio di battere il tempo fino a 3 rintocchi al minuto. La ripetizione minuti è dotata del calibro SMAHH-02 a carica manuale con 72 ore di riserva di carica. L’assemblaggio di 536 componenti, la decorazione e la regolazione di questo calibro da parte di un maestro orologiaio richiedono circa un mese. In una ripetizione minuti è importante regolare anche il ritmo dei rintocchi, in questo caso impostato a 18 secondi per 12H59. La regolazione della ripetizione minuti avviene tramite bracci regolatori che sono estremamente silenziosi e non influiscono sulla armoniosa risonanza dell’orologio. Il ritmo della ripetizione minuti si regola attraverso questo componente, gestendo l’estensione dei bracci: resistenza bassa e stretta (rintocco veloce), resistenza più alta (rintocco più basso). I tre martelletti sono collegati a un blocco per trasformare le vibrazioni create dai tre martelletti in rintocchi. Il tono dei rintocchi dipende dal materiale e in particolare dalla sua durezza. L’uso dello zaffiro è ottimale per la sua eccezionale durezza. La complicazione Ripetizione Minuti Carillon indica l’ora per mezzo di tre martelli: uno per le ore, tutti e tre contemporaneamente per i quarti e uno per i minuti. Volendo andare un po’ più sul tecnico, è interessante sottolineare la presenza di tre moduli di sicurezza. L’obiettivo è quello di evitare che il calibro si rompa a causa di una manipolazione errata, come chiudere la corona mentre l’orologio sta suonando, bloccare il cursore con la corona non inserita o disattivare il cursore quando la molla della ripetizione minuti sta già alimentando la complicazione. Completa il tutto un cinturino in pelle con fibbia pieghevole o ad ardiglione (a scelta, decisione per me azzeccatissima).
 

Post in evidenza

ALCIONE PROMOSSA IN LEGA PRO

ORA MILANO HA TRE SQUADRE NEI PROFESSIONISTI E adesso sono tre. Nella domenica che precede Milan-Inter, c’è un’altra squadra che a Milano ha...