mercoledì 10 aprile 2024

CARTIER SANTOS

LE SUE NOVITA'

Cartier presenta due nuove versioni dell’iconico Santos: da un lato, l’elegante orologio Santos-Dumont Rewind capace di invertire la lettura tradizionale del tempo e, dall’altro, il Santos de Cartier Dual Time che permette di misurare il tempo in due luoghi diversi allo stesso momento. Vediamoli nel dettaglio. Il Dual Time è dotato di un movimento meccanico a carica automatica che coniuga due fusi orari: è possibile leggere l’ora simultaneamente, ovunque ci si trovi, mantenendo le stesse caratteristiche di resistenza e affidabilità. I dettagli scelti per questa versione in acciaio sono le lancette a forma di gladio rodiate e rivestite di materiale luminescente, la corona ettagonale sfaccettata, il contatore grigio con un secondo fuso orario regolabile. Come per tutti i modelli della collezione Santos de Cartier, il bracciale assicura una straordinaria semplicità d’uso: che sia in acciaio o in pelle, tutte le versioni sono intercambiabili grazie al sistema brevettato QuickSwitch, costituito da un meccanismo invisibile che diventa un tutt’uno con l’architettura della cassa; inoltre, grazie al sistema SmartLink, anch’esso brevettato, è possibile regolare alla perfezione le maglie e quindi la misura del bracciale in metallo senza l’impiego di ulteriori strumenti.

Invertire il corso del tempo è la sfida tecnica ed estetica del nuovo orologio Santos-Dumont Rewind in edizione limitata a 200 pezzi numerati. Il quadrante è in corniola, con sottili sfumature che sottolineano il carattere unico di questa edizione limitata in platino. Le ore vengono lette attraverso i numeri romani posizionati in ordine antiorario. E perché non far tornare indietro le lancette a pomme invece di farle avanzare? Questo grazie a un movimento meccanico manuale a carica inversa 230 MC. Ma le novità della Collezione Santos-Dumont non finiscono qui! La collezione aggiunge tre nuove versioni esclusive al proprio repertorio. Tre varianti in verde oliva e platino (edizione limitata a 200 pezzi numerati), blu pavone e oro rosa, grigio tortora e oro giallo, ricoperti di un sottile strato di lacca di spessore inferiore al millesimo di millimetro, levigato e lucidato a mano, che conferisce brillantezza e profondità ai colori del quadrante. Incorniciate in una fascia di metallo che sottolinea l’intramontabile forma quadrata dell’orologio costellato di viti, queste nuove versioni presentano cifre arabe la cui ampiezza e le cui curve richiamano gli angoli smussati dell’emblematico quadrante Santos-Dumont. Gli orologi sono animati dal movimento meccanico a carica manuale 430 MC.

 

Post in evidenza

PALLANUOTO: ORIZZONTE DI GLORIA

CATANIA QUINTO SCUDETTO DI FILA Battuto il Padova 14-12 in gara-3, per le siciliane è il 24° titolo. Miceli e la dedica al dirigente scompar...