giovedì 11 aprile 2024

LA ROSARNESE FUTSAL SI AGGIUDICA LA COPPA CALABRIA

A MACRI' E COMPAGNI IL MEMORIAL "STEFANO GALLO"

(fonte Catanzaro Informa)

Sul parquet dello storico Palazzetto dello Sport di Catanzaro, intitolato alla memoria del compianto Stefano Gallo, la Rosarnese conquista la ventitreesima edizione della Coppa Calabria C5 “Memorial Stefano Gallo”.

Al primo affondo il parziale si sblocca, il diagonale preciso di Figliuzzi non lascia scampo a Benincasa e la Rosarnese è in vantaggio dopo poco meno di due minuti di gioco. I due estremi difensori Benincasa e Sergio si esaltano in diverse occasioni, ma al decimo arriva il pari della Pol. Borgia con Filippone, che appoggia comodamente in rete al termine di una veloce ripartenza. La Rosarnese non si scompone e, anzi, sfiora il nuovo vantaggio in ben due circostanze, sempre con Marafioti: il numero 9 pianigiano centra prima la traversa al dodicesimo, poi il palo cinque minuti più tardi. Nuovo vantaggio che arriva al ventiduesimo, quando Fenice approfitta di un errore in fase di disimpegno per recuperare il pallone e depositarlo in rete con una forte conclusione dal limite dell’area di rigore. In pieno recupero, al secondo minuto, il tris della Rosarnese con Marafioti, abile a deviare in rete il calcio di punizione dalla banda laterale destra di Chair. La ripresa si apre esattamente come si era chiusa la prima frazione, con il gol di Marafioti, il suo diagonale vincente vale il poker rosarnese. Nemmeno il tempo di assestarsi nuovamente, che una Polisportiva Borgia mai doma torna immediatamente in partita grazie al gol di Sinopoli, che accorcia sul 2-4. Lo stesso 10 borgese la riapre definitivamente al nono minuto, al termine di uno scambio rapido con Filippone. I capovolgimenti di fronte sono continui, la Rosarnese si affida alle grandi parate di Sergio, sugli scudi, ed al diciassettesimo minuto allunga nuovamente nel parziale con la ripartenza finalizzata da Galluccio, seguito a sei minuti dal fischio finale dal tiro velenoso di Fenice, che trova anche la doppietta personale. Da qui in poi non succede più nulla nonostante gli indomiti tentativi della Pol. Borgia di rientrare ed al triplice fischio della ottima coppia arbitrale Molinaro – Vaccaro della sezione di Lamezia Terme, la Rosarnese conquista l’ambito trofeo.

Al termine dell’incontro, infine, la consueta cerimonia di premiazione organizzata dal Comitato Regionale, con il presidente Saverio Mirarchi ed il Delegato del Calcio a 5 regionale Giuseppe Della Torre che hanno consegnato medaglie e coppe alle due compagini complimentandosi, di conseguenza, per il brillante percorso nella manifestazione, tutto avvalorato dalla sempre gradita presenza dei genitori dell’indimenticato ed indimenticabile Stefano Gallo.

Il tabellino della gara

POLISPORTIVA BORGIA-ROSARNESE 3-6 (pt 1-3)

POL. BORGIA: Benincasa, Citraro, Doria, Filippone, Guerrieri, Mercurio, Scarfone, Sestito, Sinopoli, Tarzia, Ursini, Burdino. All. Zaccone

ROSARNESE: Sergio, Figliuzzi, Macrì A., Chair, Nardelli, Macrì D., Marafioti, Fenice, Galluccio. Olivieri, Fazzari, Madonna. All. Malvaso

ARBITRI: Sig. Pasquale Antonio Molinaro (sez. Lamezia Terme) – Sig. Simone Vaccaro (sez. Lamezia Terme)

MARCATORI: 2’ pt Figliuzzi (R), 10’ pt Filippone (B), 22’ pt e 24’ st Fenice (R), 32’ pt e 1’ st Marafioti (R), 3’ st e 9’ st Sinopoli (B), 17’ st Galluccio (R)

AMMONITI: Filippone (B), Olivieri (R), Scarfone (B)

 

Post in evidenza

SARÀ CREMONESE VS VENEZIA

SUPERATI CATANZARO E PALERMO  Gara senza storia finita 4-1. Match chiuso già nel primo tempo con i gol di Vazquez, Buonaiuto e Coda. Nella r...