mercoledì 24 aprile 2024

LE SAGRE DI GUSTO PER IL PONTE DEL 25 APRILE

SCOPRIAMO IN CHE LOCATION

Le sagre del lungo ponte del 25 Aprile regalano a tutti gli appassionati del buon mangiare tanti momenti dedicati al gusto e alle gioie del palato, da Nord a Sud d’Italia. Ci sono i formaggi, le fritture, il pesce e molto altro, senza dimenticare il buon vino, per aggiungere un tocco in più alla gioia di stare in allegra compagnia nei giorni di festa. Ecco allora gli appuntamenti da non perdere, in calendario da mercoledì 24 a domenica 28 aprile.

SAGRA DEL GORGONZOLA, Cavalmaggiore (Cuneo) – Continua fino a domenica 28 aprile sulle colline cuneesi il goloso appuntamento primaverile con il gorgonzola. Appuntamento a Cavalmaggiore, con uno dei prodotti tipici del territorio. La sagra ha preso ufficialmente il via già domenica 21, quando è stato inaugurato il percorso eno-gastronomico/artigianale che si snoda lungo via Roma e per le vie del centro storico. Per tutti i giorni del ponte restano allestiti gli stand in cui degustare il saporitissimo formaggio dei produttori locali. In Paizza Vittorio Emanuele II, invece, è installata l’area Street Food con i truck in cui assaggiare ottimi piatti dedicati al Gorgonzola DOP. Nelle giornate di fiera si può partecipare al pranzo del gorgonzola DOP, assistere a spettacoli e momenti di intrattenimento, o partecipare ad aperitivi golosi.  Informazioni: https://www.cavaeventi.it/

MESSER TULIPANO, Castello di Pralormo (Torino) - Giunge alle battute conclusive la 24esima edizione della manifestazione che, fino al 1° maggio, anima di colori e profumi primaverili il parco storico del Castello di Pralormo: “Messer Tulipano!” mette in bella mostra 100.000 tulipani e narcisi in fioritura nel parco del Castello, in  bella mostra di sé in un piantamento rinnovato nelle varietà e nell’aspetto, ma rispettoso del progetto realizzato nel XIX secolo dall’architetto di corte Xavier Kurten, artefice di alcuni dei più importanti giardini delle residenze sabaude. Le aiuole sono progettate in forme diverse ma sempre senza alterare l’impianto storico e prospettico del parco. Nelle pertinenze sono allestite mostre ed esposizioni a tema; aree specifiche sono riservate al giardinaggio, alle eccellenze enogastronomiche del territorio e alle degustazioni, e allo shopping. Ci sono anche zone pic-nic e, nei negozi del paese, la possibilità di acquistare i prodotti delle cascine locali. Orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 18.00 sabato, domenica e festivi dalle ore 10.00 alle ore 19.00. Informazioni: www.castellodipralormo.com.

SAGRA DELLE RANE, San Ponso Canavese (Torino)  – Secondo fine settimana, fino a domenica 28 aprile, in compagnia del gustosissimo evento della tradizione locale, nel quale le rane sono grandi protagoniste dei piatti proposti dagli stand gastronomici. Per completare lo spasso ci sono giochi per i bambini, musica, il raduno di Fiat 500 e auto storiche (domenica 21), e quello dei trattori d’epoca (giovedì 25 aprile). Ci sono anche momenti di intrattenimento per tutti e visite guidate al Battistero romanico. Tra gli appuntamenti per i piccoli segnaliamo anche il “Battesimo della Sella” a dorso di pony, le esercitazioni e i giochi di squadra con il corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, per diventare “pompiere per un giorno”. Per i pranzi e le cene è gradita la prenotazione; possibilità di piatti d’asporto (con prenotazione entro le ore 18.00). Informazioni: www.sagradelleranesanponsocanavese.it.

WEEKEND STRABIOLOGICO, Stra (Venezia) – Da giovedì 25 a domenica 28 aprile, Villa Loredan a Stra ospita una bella rassegna dedicata al mangiar bene, alla salute e alla natura. Un lungo weekend per conoscere il meglio dei prodotti biologici, tipici e tradizionali, salutistici e di artigianato naturale, che quest’anno ha come focus  “Api, miele e fiori”.  Il tema centrale di quest’anno è declinato in una mostra con oltre 100 varietà̀ di mieli monoflora e millefiori, numerosi incontri e conferenze con esperti e produttori, lezioni di cucina e degustazioni guidate, curate da Veneto a Tavola e dalla Condotta Slow Food della Riviera del Brenta. Il 25 aprile invece si svolge la tradizionale distribuzione gratuita di risi e bisi, piatto tradizionale di Venezia consumato dai Dogi in occasione della festività di S. Marco. Tra le varie attività̀, spiccano l’escursione guidata “D’ogni erba un piatto”, alla scoperta delle erbe spontanee locali, il “Corso per Cercatori d’Erbe“ e numerose attività e i laboratori per bambini. Infine, merita una visita lo “Spazio Benessere” nel quale conoscere e provare alcune discipline olistiche. Ci sono anche numerosi spazi gastronomici con prodotti biologici e vegetariani, in cui assaporare piatti tradizionali veneti e alcune proposte di street food con cucina vegana e vegetariana. Informazioni: www.comune.stra.ve.it.

LAKE COMO WINE FESTIVAL, Como – Piazza Verdi, a Como si trasforma da mercoledì 24 a giovedì 1° maggio nel luogo perfetto in cui scoprire ottimo vino e tante cose buone da mangiare, rigorosamente “vista lago”.  Sono presenti oltre 50 aziende vinicole che propongono le loro migliori produzioni; vini unici, rigorosamente made in Italy, tutti da degustare in abbinamento a formaggi, salumi, dolci e piatti tipici della nostra penisola. Orari e prezzi sul sito: www.lakecomowinefestival.it. 

AZZURRO COME IL PESCE, Cesenatico (Forlì-Cesena) – Il buon pesce richiama gli appassionati a Cesenatico da giovedì 25 a domenica 28 aprile presso il Porto Canale progettato da Leonardo Da Vinci per la sagra di pesce azzurro più gustosa dell’Adriatico, all’insegna dei sapori della cucina tradizionale locale. Lungo il Porto Canale e nelle vie del centro storico i ristoratori propongono gustosi piatti a base di sardine, acciughe, alici, paganelli e sgombri, tutto pesce freschissimo proveniente delle acque dell’Adriatico. Nella zona del mercato ittico è allestita una grande tensostruttura che ospita gli stand gastronomici delle associazioni di pescatori e dei volontari: qui si possono assaggiare i piatti della gastronomia locale accompagnati da olio extravergine di oliva di Brisighella, formaggio di fossa di Sogliano e altre eccellenze DOP e DOCG. La sagra è anche il momento perfetto per scoprire le antiche tradizioni marinare del territorio con eventi e iniziative.  Gli stand gastronomici sono aperti dalle 11.30 alle 15.30 e dalle 18.00 alle 22.00. Informazioni: https://visitcesenatico.it.

SAGRA DEL CARCIOFO MORETTO, Brisighella (Ravenna) – Domenica 28 aprile, con replica domenica 5 maggio, il borgo medievale di Brisighella, situato nel cuore del Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola, festeggia il gusto di uno dei suoi prodotti tipici per eccellenza: il carciofo moretto, proposto in mille preparazioni deliziose. Oltre allo stand gastronomico allestito per l’occasione, i ristoranti del borgo hanno preparato menù a tema nei quali il carciofo moretto è sempre protagonista indiscusso: crudo o leggermente lessato, condito con sale e olio; in abbinamento al formaggio di fossa, come ripieno delle mezzelune (gli speciali tortelli locali), oppure in insalata con caprino in parmigiano croccante; o ancora con ottime tagliatelle al ragù di agnello: ciascuno ha veramente l’imbarazzo della scelta. I carciofi si possono anche acquistare direttamente dai produttori locali, così come altri prodotti tipici del territorio come formaggi, confetture, salumi e primizie. La sagra è anche un’ottima occasione per esplorare il panorama dei colli che circondano Brisighella, ancora meglio se a bordo del trenino panoramico. Informazioni: www.brisighella.org.

FESTA DEI PESCI MARINATI, Comacchio (Ferrara) – Ancora pesce, da giovedì 25 a domenica 28 aprile in un lungo fine settimana dedicato alle tradizioni marinare nel cuore del Delta del Po. Appuntamento a Comacchio, la “piccola Venezia” ferrarese, con un gustoso weekend dedicato ai pesci marinati, prodotti d’eccellenza delle valli di Comacchio. Presso il Trepponti e nelle viuzze del centro storico sono in programma degustazioni, visite guidate, mercatini del gusto, musica, laboratori per bambini e tante altre iniziative. Informazioni: www.ferraraterraeacqua.it

FESTA DEL CARCIOFO DI CHIUSURE, Chiusure di Asciano (Siena) – Chiusure, frazione di Asciano, sulle colline senesi, ospita da mercoledì 24 a domenica 28 aprile una bella sagra dedicata al locale carciofo. Gli stand gastronomici e bancarelle di prodotti agroalimentari animano le vie del borgo per giornate di festa e gusto. Nelle serate del 24 e 26 aprile, è in programma la gustosa “cena del carciofo“: su prenotazione. A disposizione dei visitatori ci sono giochi, laboratori didattici e musica in strada. Oltre a gustare il prelibato ortaggio, la sagra è l’occasione per esplorare gli incantevoli paesaggi di calanchi e biancane che dominano la regione. Informazioni: www.prolocoasciano.it. 

FRITTO MISTO, Ascoli Piceno - Secondo fine settimana con la grande festa dedicata a uno dei sapori più golosi della tradizione, il fritto misto. La manifestazione, giunta alla sua 19esima edizione, come ogni anno propone tutti i sapori più sfiziosi legati a questo deliziosa forma di cottura: da venerdì 19 a domenica 28 aprile il PalaFritto di Ascoli Piceno si trasforma in un tripudio di arancini siciliani, olive all'ascolana, panzerotti, pizza fritta napoletana, gnocco fritto di Modena, fish and chip britannico e tempura giapponese, per dieci squisiti giorni di gusto e tradizione. Partecipano alla manifestazione alcuni chef di eccezione, i quali contribuiscono a creare un percorso di gusto nel quale assaggiare ricette selezionate tra le più stuzzicanti specialità rigorosamente a base di fritto. Sono in programma cooking show, un’area dedicata alle farine, la zona “enoteca” e divertimento assicurato anche per i bambini, grazie a laboratori pensati per loro. Confermate l’area Chips, interamente dedicata a questa preparazione, fatta con patate bianche di montagna, carote e zucchine; l’area “Questa pasta ti conquista” in cui degustare paste cult italiane come tortellini alla crema di parmigiano, tortelli di zucca, “mezzanielli” alla genovese,  rigatoni alla carbonara, agnolotti piemontesi, malloreddus sardi e molto altro ancora; e l’area Erbe Spontanee, per imparare a riconoscerle e a cucinarle. Informazioni: https://visitascoli.it/eventi/fritto-misto-2024/

SAGRA DELLA FRAGOLA, Cassibile di Siracusa – Un fine settimana di festa, da sabato 27 aprile a mercoledì 1° maggio, in provincia di Siracusa, per celebrare le deliziose fragole locali: la Sagra della Fragola si svolge presso l'Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa, nella popolosa frazione del Comune di Siracusa, dove l'Associazione Pro Cassibile organizza una bella festa dedicata al frutto rosso della primavera e agli altri prodotti tipici del territorio. Il programma, ancora in fase di definizione, prevede ottimi piatti a base di fragole, musica, divertimenti vari. INFO: https://www.festadellafragola.com.

SAGRA ARANCIA ROSSA, Centuripe (Enna) – Da venerdì 26 a domenica 28 aprile è in programma l’edizione 2024 della tradizionale Sagra dell'Arancia rossa di Sicilia Igp. L’evento si propone di far conoscere i pregi e la qualità di un prodotto tipico del territorio; vuole essere occasione di presentazione dei prodotti gastronomici locali e di promozione turistica delle bellezze archeologiche e paesaggistiche di Centuripe. In occasione della manifestazione, inoltre, gli artigiani e commercianti allestiscono stand per la promozione  di iniziative e prodotti correlati alla sagra. Ci sono degustazioni, il mercatino, spettacoli serali, la sfilata dei carretti siciliani e le esibizioni dei gruppi folkloristici. Informazioni: www.facebook.com.

 

Post in evidenza

4 BUONE ABITUDINI CHE AGGIUNGONO 5 ANNI DI VITA

ECCO QUALI SONO di Michele Cappello (fonte Gazzetta dello Sport) Vivere al meglio significa anche seguire stili di vita sani ed equilibrati....