sabato 25 maggio 2024

ALLENAMENTO METABOLICO

COME MASSIMIZZARE IL CONSUMO CALORICO DURANTE E DOPO L'ATTIVITA' FISICA

(fonte Gazzetta dello sport)

L'allenamento metabolico è un tipo di esercizio che mira a massimizzare il consumo calorico durante e dopo l'attività fisica. "È ottenuto combinando esercizi ad alta intensità con brevi periodi di riposo. L'obiettivo principale è aumentare il metabolismo basale, ovvero il tasso di energia consumata dal corpo a riposo" spiega Giampaolo Fusco, personal trainer. L'allenamento metabolico ha radici negli anni '70 e '80, quando gli scienziati sportivi iniziarono a studiare l'effetto dell'intensità dell'esercizio sul metabolismo. "I ricercatori scoprirono che brevi periodi di esercizio ad alta intensità potevano aumentare il consumo di ossigeno post-esercizio (EPOC) più di quanto potessero fare gli esercizi a intensità moderata di lunga durata. Questo principio venne inizialmente applicato in contesti di allenamento atletico e militare, ma negli ultimi decenni, con l'avvento di nuove tecniche e studi, l'allenamento metabolico ha trovato spazio anche nel fitness commerciale" precisa l'esperto.

L'allenamento metabolico si basa su protocolli che alternano esercizi aerobici e anaerobici. Ecco una tipica struttura di una sessione impostata dall'esperto.

Riscaldamento: 5-10 minuti di attività cardio leggera per preparare il corpo. Ciclo di esercizi ad alta intensità, eseguiti in successione, senza pause o con pause minime. Ad esempio, si può alternare tra esercizi come squat, burpees, affondi e salti. 

Recupero attivo: brevi periodi di riposo attivo, come jogging leggero o camminata.

Ripetizioni dei cicli: gli esercizi ad alta intensità vanno ripetuti più volte, in genere per un totale di 20-30 minuti. 

Defaticamento: 5-10 minuti di attività leggera per riportare gradualmente il corpo allo stato di riposo.

"Uno degli aspetti più interessanti dell'allenamento metabolico è la sua adattabilità, ma non è indicato a tutti in ogni momento. Ecco alcune considerazioni" precisa Giampaolo Fusco.

Principianti: le persone nuove all'esercizio fisico dovrebbero iniziare con movimenti più semplici e intensità più basse, aumentando gradualmente la difficoltà e l'intensità.

Atleti: gli esperti e coloro che sono già in buona forma fisica possono trarre vantaggio dall'alta intensità dell'allenamento metabolico per migliorare la loro resistenza e potenza. 

Condizioni mediche: chi ha problemi di salute preesistenti dovrebbe consultare un esperto prima di iniziare un programma di allenamento metabolico.

 "L'allenamento metabolico offre diversi benefici unici" precisa il personal trainer. Vediamo quali:

​EPOC (Excess Post-exercise Oxygen Consumption): dopo un'intensa sessione, il corpo continua a bruciare calorie a un tasso elevato anche durante il riposo. 

Efficienza temporale: brevi ma intensi allenamenti permettono di ottenere ottimi risultati in meno tempo rispetto alle forme tradizionali di esercizio.

Varietà e divertimento: la combinazione di esercizi diversi mantiene alto l'interesse e la motivazione, riducendo la monotonia.

L'allenamento metabolico rappresenta un approccio efficace e dinamico per migliorare la forma fisica e la salute generale. "Pur essendo versatile e adattabile, è importante personalizzare l'intensità e la struttura dell'allenamento in base alle proprie capacità e obiettivi. Con il giusto equilibrio, l'allenamento metabolico può diventare un componente chiave di uno stile di vita attivo e sano" conclude l'esperto.

Post in evidenza

PENSIERO DEL GIORNO

  EH GIÀ  👏👏👏👏👏👏👏💯💯💯💯💯💯💯👌👌👌👌👌👌👌💪💪💪💪💪😉😉✅✅✅✅✅✅✅