domenica 16 giugno 2024

MASTER CHEF

BRIOCHE INTRECCIATA A MIELE E RICOTTA

a cura di Indira Fassioni (fonte Tgcom)

Svegliarsi con il profumo delle brioche intrecciate appena sfornate è un piacere da concedersi più spesso e avere un buon apporto energetico ricco di zuccheri e carboidrati al mattino ci permette di affrontare più serenamente i carichi che la giornata ci riserva. Perfette da servire a colazione o a merenda, ottime semplici o spalmate con un velo di marmellata o di miele.

Ingredienti

farina di grano tenero tipo 0: 200 g

farina di grano tenero tipo manitoba: 150 g

lievito madre idr. 50% rinfrescato o lievito di birra: 75 g

miele: 4 g

zucchero: 80 g

ricotta vaccina fresca: 100 g

uovo medio: 1

acqua: 125 g

olio di semi di mais: 40 g

sale: 4 g

latte: q.b.

Nella planetaria sciogliere il lievito madre (o la biga) con l’acqua unire il miele, lo zucchero, la ricotta, e in seguito ed unire poco alla volta le farine miscelate per ossigenarle meglio, poi unire il tuorlo, conservare l’albume in frigorifero per la lucidatura finale.

Continuare ad impastare sino ad ottenere una massa omogenea, poi unire il sale, e l’olio poco alla volta: facendo incorporare all’impasto una cucchiaiata alla volta prima di aggiungere il successivo.

Lavorare la massa sino ad ottenere un impasto elastico (incordatura), con la farina utilizzata basteranno 10/12 minuti di lavorazione. Trasferire l’impasto sulla spianatoia lavorare ancora un poco e formare una palla pirlando l’impasto. Coprire con una ciotola (a campana) e lasciar riposare per 60/90 minuti a temperatura ambiente.

Trascorso il riposo suddividere la massa in 6 parti di uguale peso e da ogni parte ricavare 4 piccoli cilindri di uguale misura.

Procedere alla formatura delle brioche al miele e ricotta incrociando i cilindri tra loro come per una tela e serrare le estremità nella parte sotto. Ripetere l’operazione per ogni brioche. Trasferire il tutto su una teglia da forno e coprire con uno strofinaccio pulito senza schiacciare l’impasto. Riporre il tutto a lievitare nel forno spento per circa 6/8h ore o una notte (a dipendenza delle temperature 19/20ºC gradi) e comunque fino al raddoppio.

A lievitazione completa spennellare la superficie con del latte miscelato all’albume conservato ed infornare a 180°C gradi per 15/18 minuti circa fino a che le brioche al miele e ricotta sono colorite e ben cotte.

Sfornare e trasferire su una gratella da pasticceria, dopo 5 min. coprire con uno strofinaccio pulito (questa operazione permette di mantenere parte dell’umidità che renderà le brioche morbide più a lungo). Servire spolverando con dello zucchero al velo.

Una volta raffreddate conservare in sacchetti di carta per alimenti. Le brioche al miele e ricotta possono essere congelate. Per lo scongelamento bastano circa 10/12 secondi nel microonde (750w) o un’ora a temperatura ambiente.

 

Post in evidenza

NUOVE DISCIPLINE AI GIOCHI

… E TANTA GIOVENTÙ  Infondere una boccata d’aria fresca, avvicinarsi ancora di più a un pubblico giovane. Abbracciare le nuove generazioni, ...