domenica 16 giugno 2024

SCIOPERO TRENI OGGI E DOMANI

LE RAGIONI DELLA PARALISI

a cura di Mirko Vitali (fonte Libero)

Previsti disagi per chi viaggia in treno domenica 16 giugno e nelle prime ore di lunedì 17 giugno a causa di uno sciopero nazionale del personale mobile delle società di Trenitalia e Trenitalia Tper. Lo sciopero in Trenitalia è stato proclamato dalla sigla sindacale autonoma Assemblea nazionale pdm/pdb (personale di macchina e personale di bordo). L’agitazione inizierà dalle ore 3 di domenica 16 e si protrarrà fino alle ore 2 di lunedì 17 giugno.

“Lo sciopero nazionale potrà avere ripercussioni sulla circolazione ferroviaria e comportare possibili cancellazioni totali e parziali di Frecce, Intercity, treni del Regionale di Trenitalia e di Trenitalia Tper”, spiega in una nota Trenitalia.

L’azienda rimarca inoltre che gli effetti, in termini di cancellazioni e ritardi, “potranno verificarsi anche prima e protrarsi oltre l’orario di termine dello sciopero”.

La società consiglia a tutti i passeggeri di informarsi prima di recarsi in stazione e, dove possibile, a riprogrammare il viaggio.

Si ferma anche il personale di Trenord

Anche il personale dei treni regionali di Trenord a Milano e in Lombardia incrocerà le braccia nelle stesse ore, dopo uno stop proclamato da Uiltrasporti e Orsa ferrovie.

Treni, previsti ritardi e cancellazioni anche in Campania

Sempre nella suddetta fascia oraria, ci sarà lo sciopero anche del personale di bordo del trasporto ferroviario regionale della Campania.

Treni cancellati o in ritardo a Milano, non solo in stazione Centrale: disagi anche per chi deve spostarsi verso Malpensa per un “problema tecnico”

I sindacati regionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Ferrovieri, Fast e Orsa hanno indetto un’agitazione di 23 ore per “rivendicare migliori condizioni lavorative” per il Personale Equipaggi Trenitalia Dbr Campania.

 

Post in evidenza

“RICOMINCIO DA TAAAC”

RITORNA AL CINEMA IL MILANESE IMBRUTTITO  " Ricomincio da Taaac ", l'atteso secondo film de " Il Milanese Imbruttito &quo...