venerdì 5 luglio 2024

I SIGNORI DEGLI OROLOGI

TUDOR BLACK BAY CERAMIC BLUE

All’inizio di quest’anno TUDOR è tornata ad essere presente nel mondo dei motori grazie alla partnership con il Visa Cash App RB Formula One Team, creando per l’occasione una versione del Black Bay Ceramic con quadrante blu, appannaggio esclusivo del team. Ora sarà possibile comprare lo stesso orologio apparso al polso di Daniel Ricciardo e Yuki Tsunoda, i piloti del team. Il Black Bay Ceramic è stato sottoposto ai test del METAS, l’Istituto federale di metrologia svizzero. La certificazione Master Chronometer conferita dal METAS è uno dei più alti standard in termini di cronometria e resistenza ai campi magnetici, garantendo così a questo orologio prestazioni superlative.
La certificazione Master Chronometer del METAS è completa e riguarda tutte le principali caratteristiche funzionali di un orologio, tra cui la precisione, la resistenza ai campi magnetici, l’impermeabilità e l’autonomia. Gli standard in questione sono incredibilmente alti, a cominciare dalla precisione: un orologio risulta idoneo, infatti, se la variazione nella marcia giornaliera rientra in un intervallo di cinque secondi (0/+5), cinque secondi in meno rispetto agli standard che il Controllo Ufficiale Svizzero dei Cronometri (COSC) (–4/+6) applica al solo movimento non incassato e un secondo in meno rispetto allo standard interno di TUDOR (–2/+4), che si applica ai modelli del Marchio dotati di un Calibro di Manifattura. La certificazione garantisce, inoltre, la precisione dell’orologio sottoposto a campi magnetici fino a 15.000 gauss, oltre a impermeabilità e autonomia. Il movimento è il calibro di Manifattura MT5602‑1U  con indicazione di ore, minuti e secondi. Il suo rotore, realizzato in tungsteno monoblocco, è a vista e presenta la caratteristica scanalatura radiale a laser con dettagli sabbiati, mentre i ponti e la platina hanno superfici sabbiate e lucide alternate e decorazioni a laser. Il bilanciere a inerzia variabile è mantenuto in posizione da un robusto ponte passante con due punti di fissaggio. Il movimento è certificato “Cronometro” dal Controllo Ufficiale Svizzero dei Cronometri (COSC). L’autonomia dell’orologio è di circa 70 ore. La cassa monoblocco in ceramica di colore nero opaco presenta delle superfici sabbiate con bordi smussati e lucidati a specchio per un contrasto a effetto, e la finitura comprende linee molto marcate. Il disco della lunetta girevole è anch’esso in ceramica nera con una finitura satinata soleil. Le graduazioni incise in tonalità abbinate offrono ulteriori dettagli opachi e rispondono sottilmente ai cambiamenti di luce. Il segnatempo è completato da un cinturino ibrido in cuoio e caucciù – nero, naturalmente – con motivo “Snowflake” all’interno, cuciture blu e chiusura pieghevole in acciaio trattato PVD nero; nel box c’è un cinturino addizionale in tessuto nero con banda blu. I quadranti della linea Black Bay si ispirano a quelli degli orologi subacquei prodotti da TUDOR negli anni ’50, riprendendo le lancette con la caratteristica forma spigolosa, note come “Snowflake”, apparse per la prima volta nel 1969. La corona senza spallette di protezione e le caratteristiche della cassa, inoltre, sono richiami alle prime generazioni di orologi subacquei TUDOR. Ogni orologio TUDOR è assemblato e testato presso la nuova Manifattura TUDOR di Le Locle, in Svizzera, completata nel 2021 dopo tre anni di lavori ed è collegata alla Manifattura Kenissi, l’unità industriale fondata nel 2016 per la produzione dei movimenti TUDOR.
 

Post in evidenza

SELLIA MARINA ALLE OLIMPIADI CON UN ATLETA ED UN CRONISTA

SCOPRIAMO CHI SONO Comunicato Stampa Venerdì 26 luglio alle ore 19:30, sulle acque della Senna, a Parigi, si apriranno ufficialmente i Gioch...