sabato 17 aprile 2021

CONTORNI

POLPO BOLLITO

Il polpo bollito è un piatto di pesce tipico della cucina siciliana che si prepara col colpo fresco, un pizzico di sale, acqua e….nient’altro. La cottura del polpo è il dettaglio che fa la differenza e che determina la buona riuscita della ricetta. Una volta ben cotto, si può anche condire il polpo con dei contorni, servendo insieme ad esempio polpo e patate.

Come fare il polpo bollito

La preparazione del polpo bollito è assai semplice e si compone di alcuni passaggi essenziali. Per prima cosa occorre procurarsi un grosso polpo, quindi occorre versare il polpo in pentola nel momento dell’ebollizione, lasciare il polpo in acqua per almeno una ventina di minuti e scaldare per altri 5 minuti prima di servire in tavola. Ecco la ricetta del delizioso polpo bollito alla siciliana illustrata nel dettaglio, passo dopo passo. Per chi ama la tradizione fino in fondo c’è sempre il trucco del tappo di sughero: metterne un nella stessa acqua bollente della cottura, secondo le vecchie consuetudini, renderebbe il polpo più morbido.

Ingredienti

Polpo 1 di 1 kg circa Acqua q.b. Sale q.b.

Preparazione

Procuratevi un polpo di circa un chilo, sufficiente per sei persone. Per la migliore riuscita della ricetta, scegliete quello soprannominato “maiolino”, che ha la caratteristica di avere due file di ventose in ogni tentacolo

In una pentola capiente e colma d'acqua abbondantemente salata, versate il polpo al momento dell'ebollizione. Lasciate cuocere a fuoco vivo per 5 minuti, quindi spegnete la fiamma

Lasciate il polpo nella sua acqua almeno per una ventina di minuti, in modo da lasciar insaporire anche il brodo

Riscaldate qualche altro minuto, prima di servire in tavola ben caldo, condendo con basilico e limone

 

Post in evidenza

LO SPORT IN MANI INCOMPETENTI

ASSURDO! JACOBS E TAMBERI FUORI DALLA NOMINATION DEGLI ATLETI DELL'ANNO Se dovessimo scegliere una foto simbolo per festeggiare questo 2...