lunedì 5 aprile 2021

NUOTO

LA FAVOLA DI IKEE: IN DUE ANNI DALLA LEUCEMIA ALL'OLIMPIADE DI TOKIO

Due anni dopo la diagnosi di leucemia e solo 7 mesi dopo il ritorno alle competizioni, Rikako Ikee è riuscita nell'incredibile impresa di qualificarsi per i Giochi Olimpici nella sua città natale dopo aver vinto i100 m farfalla ai trials giapponesi. La 20enne nuotatrice non è riuscita a fare il tempo per la prova individuale, ma ha ottenuto il pass per la staffetta 4x100 mista. "Non riesco a descrivere quanto mi sia sentita felice" le sue parole.

”Non avrei mai pensato di poter vincere i 100 - ha commentato la giapponese scoppiata in lacrime per l'emozione -. Ero meno fiduciosa rispetto alla qualificazione di cinque anni fa e pensavo di poter vincere solo in un lontano futuro. Mi sono però allenata per vincere”.

La Ikee aveva ripreso ad allenarsi a marzo 2020, dopo un ricovero di quasi dieci mesi, ed era tornata in gara a fine agosto dello stesso anno. Prima della malattia era considerata da tutti fra le favorite nei 100 metri farfalla per la medaglia d’oro ai giochi olimpici di casa.


 

Post in evidenza

NO GREEN PASS

PROTESTE E CORTEI SENZA SOSTA. TUTTA COLPA DELLO STATO Ormai la gente non ce la fa piu' con questa assurda norma che prevede il lasciapa...