sabato 8 maggio 2021

MARIA MAROTTA

PRIMO ARBITRO DONNA IN SERIE B

Il grande momento è arrivato. Maria Marotta, arbitro della sezione di Sapri (Salerno), è stata designata per la gara di Serie B tra Reggina e Frosinone in programma lunedì prossimo alle 14. È la prima donna a dirigere una partita nella serie cadetta, in questa stagione ha già arbitrato 13 gare di Serie C e Cosenza-Monopoli di terzo turno di Coppa Italia, il 28 ottobre 2020.


APPASSIONATA - Originaria di San Giovanni a Piro (Salerno), 37 anni, sin da ragazzina grande appassionata di calcio, Marotta ha iniziato ad arbitrare nel 2001 iscrivendosi al corso su spinta dell’allora presidente della sezione di Sapri Vito Troccoli. Ha fatto il suo esordio assoluto come arbitro nello stesso anno, nella categoria Esordienti, proseguendo anno dopo anno il suo percorso di crescita professionale. Dal 1° gennaio 2016 è arbitro internazionale, ha fatto il suo esordio in una gara tra nazionali maggiori femminili il 20 settembre, in occasione di una partita di qualificazione agli Europei femminili del 2017 tra Bielorussia e Slovenia.

ASSISTENTE- Con la Marotta ci sarà come secondo assistente Francesca Di Monte (sezione di Chieti), prima donna proprio tra gli assistenti ad aver raggiunto la Serie B quest’anno: questo significa che, dopo la riunificazione con la commissione arbitrale della Serie A, potrebbe presto aprirle la strada a una designazione nella massima serie. Tra l’altro domenica scorsa, nella semifinale di Champions League donne tra Chelsea e Bayern, c’erano proprio Di Monte e Marotta in qualità di assistente e quarto ufficiale.

TRENTALANGE- “Un arbitro donna in Serie A? Il sogno è di riuscirci nel giro di due anni”, confessò a marzo Alfredo Trentalange, neo presidente dell’Aia: “Siamo indietro e ci stiamo attrezzando – le sue parole – C’è tutto un movimento che va messo in rete, con condivisione di esperienza e competenze, con tavoli di lavoro. Ci dobbiamo attrezzare per dare più sostegno, più supporto e formazione alle donne che ci stanno dimostrando di essere all’altezza”. La scelta di Marotta, insomma, è importante proprio per dare seguito al quel processo di rinnovamento tanto auspicato, che ha in Katia Senesi un altro tassello: la recanatese lo scorso febbraio è stata infatti la prima donna eletta nel comitato nazionale dell’Aia.

 

Post in evidenza

PIZZERIA DA CIRO

LA VERA PIZZA NAPOLETANA...DAL 1983 La vera pizza napoletana, un trasporto di emozioni, fatta di note e sapori da oltre  30  anni . Il mitic...